...

“Le maggiori restrizioni della zona rossa stanno mettendo a dura prova le imprese del settore – afferma Rosetta Buldorini, Presidente Interprovinciale Confartigianato Estetica. Per questi motivi non tolleriamo più la concorrenza sleale degli irregolari, che potrebbero creare ancora più danni sia come rischio igienico-sanitario, sia come danni all’economia ed alle imprese in regola”.