SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Acquaviva Picena: Dalla Vigna alla Tavola "UnMarediMarche", incanta il Palazzo Chiappini

3' di lettura
252

da Partners in Service Srl “PMI Innovativa"


Incanta il Palazzo Chiappini di Acquaviva Picena! Sabato sera per il terzo appuntamento del ciclo di eventi Dalla Vigna alla Tavola “UnMarediMarche”: per scoprire i Vini e le Birre delle Marche dalla Costa ai Borghi!. 10 eventi di degustazione dal 7 aprile fino al 13 Giugno, nelle Provincie di Ascoli Piceno e Fermo.

La nostra primaria volontà è quella di unire i prodotti freschi del nostro Mare Adriatico con i Prodotti tipici Marchigiani, un viaggio tra i sapori di alta qualità e le bellezze del territorio per conoscere da vicino le eccellenze enogastronomiche, servite e raccontante da storici, chef, sommelier, e produttori: dai vini DOCG, DOC e IGT delle Marche e alle birre artigianali e agricole, ma anche Presidi slow food, prodotti biologici ed altre eccellenze unite in un degustazione a Menù tipico marchigiano.

La Biologa Dott.ssa Barbara Zambuchini, Responsabile del Progetto della Partners in Service Srl ha dato l’avvio alla serata illustrando il progetto Dalla Vigna alla Tavola “UnMarediMarche”:dalla Costa ai Borghi!. Dalla costa, ci siamo spostati in questo incantevole borgo medievale. Immersi nella bellezza e nell’arte di della Sala del Palio di Palazzo Chiappini, sede del comune di Acquaviva Picena e Luogo di interesse FAI, i partecipanti sono stati allietati dalle note dell’arpista Natalia Ciarrocchi con i suoi bravi irlandesi del seicento. Per la seconda volta è intervenuto il Dott. Giuseppe Merlini, storico ed archivista di San Benedetto del Tronto, il quale ha appassionato gli ospiti con il suo intervento ”Una Storia in Comune”.

I vini DOCG ed IGT delle cantine Moncaro, Cherri e Roberto Capecci autoctoni di Acquaviva Picena sono stati come sempre presentati in maniera suggestiva e coinvolgente dal Sommelier professionista Francesco Felix.

Hanno accompagnato ed esaltato l’ottimo e fresco pesce locale sapientemente cucinato in maniera tradizionale e non banale da Michela Ciarrocchi dell’ittiturismo “Controcorrente” di Pedaso, fil rouge di questo “viaggio al centro del gusto”: Sgombro con la Cipolla Rossa Piatta di Pedaso (Presidio Slow food), crostino in salsa tartufata di “Simone Tartufi”, cozze gratinate, alici del marchio di qualità "Il Principe Azzurro dell'Adriatico", gnocchetti di patate dei Monti Sibillini “Patasibilla” di Alfredo Cristofori, seppie, le tradizionali Peschette Dolci di Acquaviva Picena del forno Massicci & Vulpiani”e i pimpinelli all’anice verde di Castignano, presidio Slow Food preparati dal Panificio Vannicola Domenico.

Sono intervenuti anche Piera Rossi dell’Oleificio Bruni Rossi di Acquaviva Picena, il prof Giovanni de Mola dell’Associazione Provinciale Cuochi Ascoli Piceno e Basilio Ciaffardoni Vicepresidente del consorzio CO.GE.PA. di San Benedetto del tronto che ha illustrato l’importanza della Piccola Pesca Artigianale.

Si ringraziano Il Sindaco di Acquaviva Picena Sante Infriccioli, l’Assessore alla Cultura Marianna Spaccasassi, Consigliera delegata prodotti tipici e agricoltura Piera Rossi il Comune di Acquaviva Picena, Piera Rossi dell’Oleificio Bruni Rossi, Giuseppe Merlini, Francesco Felix, l’arpista Natalia Ciarrocchi, l’azienda Maivo che ha fornito la Cipolla rossa piatta di Pedaso (Presidio Slow food), Simone Giovannozzi di “Simone Tartufi”, Sergio Corradetti responsabile del Presidio Slow Food Anice Verde di Castignano, di Acquaviva Picena, Basilio Ciaffardoni Vicepresidente del consorzio CO.GE.PA. di San Benedetto del tronto, Michela Ciarrocchi dell’Ittiturismo Controcorrente di Pedaso, l’O.P.Abruzzo Pesca soc coop per le Alici a Marchio “Il principe Azzurro dell’Adriatico” e il prof Giovanni de Mola dell’Associazione Provinciale Cuochi Ascoli Piceno.

Vi ricordiamo il prossimo appuntamento, Venerdì 26 Aprile, presso l’Azienda Agricola Vigneti Vallorani, partner EROE, a Colli del Tronto (AP).

Grazie a tutti !! Vi Aspettiamo numerosi!

Bando Interventi in Agricoltura 2021/2027 - M80.A Progetto Enoturismo delle Marche: dalla vigna alla tavola 2023-2024 - Domanda di aiuto n.73809 del 18/10/2023 Domanda di pagamento n. 17835 – Cofinanziato con Decreto n. 479/CIM del 29/12/2023 R. Marche ed è realizzato dalla Partners in Service S.r.l. CEA “Ambiente e Mare”, titolare del Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare” riconosciuto dalla Regione Marche.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-04-2024 alle 09:49 sul giornale del 22 aprile 2024 - 252 letture






qrcode