SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > SPORT
comunicato stampa

Pugilato: i bambini della Boxing Club SBT a podio in tutte le qualifiche del criterium regionale

3' di lettura
292

da Organizzatori


Gli atleti della Boxing club Sbt sono saliti sul podio in tutte le qualifiche nel primo criterium regionale dell’anno, svoltosi ad Ancona, per l’organizzazione del tecnico Marco Cappellini dell’Upa Pittori, che ha visto protagonisti al mattino una sessantina di bambini dai 6 ai 13 anni, provenienti da tutta la regione e che nel pomeriggio ha visto la disputa di ben dodici combattimenti nella prima riunione del 2024, gli ultimi due valevoli per qualificare i campioni regionali schoolboy e junior, che rappresenteranno la nostra regione ai campionati nazionali.

Il criterium mattutino al quale hanno preso parte nove società pugilistiche è stato coordinato dalla responsabile del settore giovanile Francesca Pignati e giudicato dall’arbitro federale Elisa Pecorari. Per la qualifica cuccioli (6-7 anni) il primo posto se l’è aggiudicato Daniel Pigini della Loreto Boxing Academy, medaglia d’argento per Andreas Gogan della Boxing Club SBT, la nuova società sambenedettese, bronzo Mattia Velicaj della Pugilistica Settempedana di San Severino. Per la qualifica Cangurini (8-9 anni) la medaglia d’oro è andata alla coppia Cristian Marchegiani e Nicolò Naselli della Boxing Academy Loreto, al secondo posto la coppia Dalma Salvi e Francesco Coppa della Boxing Club SBT e al terzo Aurora Tartari della Dorica di Ancona in coppia con Suleiman Balla della Settempedana. In cima al podio dei Canguri (10-11 anni) Francesco Salvi della Boxing Club SBT in coppia con Brando Alessandrini della Pugilistica Jesina e a seguire Aurora Lattanzi e Lorenzo Andreoni della pugilistica Upa di casa con al terzo posto Leonardo Giommi e Michele Piccini della Boxing Academy Loreto. Per quanto riguarda gli Allievi di 12-13 anni, la medaglia d’oro è andata alla coppia David Palombini e Albert Chernouz della Canappa boxing club, l’argento a Redi Dobrozi della pugilistica Settempedana in coppia con Luciani Diego della Nike Fermo e il bronzo a Bejon Brahimi e Rayan Bellagdid sempre della Boxing Club SBT.

La riunione del pomeriggio era valida come settimo Memorial Marco Pierangeli, presentato dal presidente regionale Luciano Romanella alla presenza del campione italiano Mattia Occhinero e del padre di Marco. Dieci i match, tutti di altissimo livello tecnico, con lo junior Francesco Ileano della pugilistica di casa contro Angelo De Falco della Dorica, incontro vinto da quest’ultimo, mentre David Canalini ha perso per sospensione cautelare contro Simone Shala Rotatori della pugilistica Jesina. Nella categoria elite, Diego Squillante dell’Upa ha battuto Leonardo Cicalè della Loreto Boxing Academy succursale Macerata. La coppa per il miglior pugile, consegnata dal giovanissimo assessore alle politiche giovanili Marco Battino, è andata all’elite di casa Nicolò Carletti che ha battuto Marino Natal della Dorica. Gli ultimi due incontri riguardavano le selezioni per i campionati nazionali schoolboy e Junior. Samuel Console Pontrelli della Dorica e Giorgio Campeggio della Jesina, ex allievi del settore giovanile, si sono confrontati in tre riprese da un minuto e mezzo di altissimo livello tecnico con il giovane atleta della Dorica che, vincendo, andrà a rappresentare le Marche al prossimo campionato nazionale. Per la qualifica junior invece si sono confrontati Rocco Santilli della Dorica e Artem Radionov della Boxing Club SBT, incontro che ha visto accedere alle nazionali il pugile anconetano. Grande soddisfazione per il presidente Romanella, immancabilmente presente fin dalla mattina, che inaugura alla grande la nuova stagione agonistica 2024.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2024 alle 16:57 sul giornale del 28 febbraio 2024 - 292 letture






qrcode