SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > SPORT
comunicato stampa

Podismo: si alza per la 33^ volta il sipario sulla Maratonina di Centobuchi

3' di lettura
98

da Avis Monteprandone-Podistica Centobuchi


La Maratonina di Centobuchi numero 33 è entrata nella fase conclusiva dell’organizzazione per domenica 18 febbraio.

La regia è dell’AVIS Monteprandone-Podistica Centobuchi, società che vanta moltissimi anni di storia sportiva e che, dal 2022, ha iniziato la proficua collaborazione con la locale sezione AVIS di Monteprandone cambiando di conseguenza la denominazione sociale.

Il patrocinio del comune di Monteprandone è la dimostrazione lampante dell’importanza che la gara podistica di Centobuchi ha sul piano locale ed extra-regionale, come vuole sottolineare il sindaco Sergio Loggi: “La Maratonina di Centobuchi è la storia del podismo nel nostro territorio. Da 33 anni l’impegno degli amici dell’AVIS Monteprandone Podistica Centobuchi riesce a convogliare tantissimi runners sul nostro territorio per un evento che, anno dopo anno, è cresciuto e ha coinvolto atleti e squadre da tutta Italia, ma anche singoli appassionati. La competizione sportiva, infatti, è aperta a tutti e si svolge nel nome dello sport, del divertimento e della passione. Come amministrazione comunale siamo felici di patrocinare, come sempre, l’iniziativa e faremo la nostra parte affinché tutto si svolga in totale sicurezza. Grazie a quanti si stanno spendendo a livello organizzativo, la Podistica e l’AVIS Monteprandone in primis. Siamo certi che sarà una mattinata di sport e festa per tutti i partecipanti”.

L’ex azzurro e specialista della maratona Denis Curzi è il testimonial di questa manifestazione valevole per i circuiti Piceni&Pretuzi, Grand Prix Strada Marche 2024 e Criterium Regionale Marche, sotto l’egida della FIDAL.

Dal 1989, tenendo fede alla tradizione che la vede sempre in calendario la terza domenica di febbraio, in virtù del gradimento delle edizioni passate, gli organizzatori hanno arricchito il clichè della Maratonina tornando a proporre la mezza maratona di 21,097 chilometri. Sono previste la non competitiva cronometrata di 11 chilometri e la camminata ludico-motoria di 3 chilometri.

Per ovviare ai problemi di traffico sulla via Salaria, essa sarà interessata solo all’inizio della gara (circa 1,5 chilometri) per poi continuare nella attigua zona industriale/artigianale, quasi completamente chiusa al traffico. Con questa soluzione, si cercherà di garantire la sicurezza, sia per gli atleti partecipanti alla gara che per le autovetture.

La partenza per tutte e tre le distanze sarà data in piazza dell’Unità alle 9:15 con pettorale di gara nero per i partecipanti alla mezza maratona, di colore rosso per la 11 chilometri e con la scritta “NC” per la camminata ludico-motoria.

“Grazie ai tanti sacrifici, siamo giunti alla 33°edizione e allo stesso tempo onorati di aver raggiunto questo onorevole traguardo che vogliamo condividere felicemente con i nostri sponsor e l’amministrazione comunale di Monteprandone. Garantiamo il pacco gara ai partecipanti delle tre distanze, la canotta tecnica solo per chi disputa la mezza maratona, il deposito borse e un ricco ristoro” spiegano gli organizzatori.

Per la mezza maratona, le premiazioni interessano i primi tre assoluti uomini e donne, i primi cinque di categoria uomini e donne, i gruppi più numerosi con 10 almeno partecipanti.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2024 alle 14:21 sul giornale del 19 febbraio 2024 - 98 letture






qrcode