SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Grottammare: il Giorno del Ricordo in memoria degli esuli istriani

1' di lettura
32

dal Comune di Grottammare


Lo storico Costantino Di Sante torna a Grottammare in occasione del Giorno del Ricordo (10 febbraio) per l’incontro dal titolo “Dall’esodo all’accoglienza”. L’appuntamento è fissato a domenica 11 febbraio, alle ore 21, nella sala multimediale dell’Ospitale (Grottammare alta, via Palmaroli).

Lo storico dell’Università del Molise terrà una conferenza sui centri di raccolta per i profughi istriani-dalmati e fiumani costretti ad abbandonare le loro case nel secondo Dopoguerra. Il Giorno del Ricordo è una solennità civile nazionale istituita nel 2004 (legge 30 marzo n. 92), con lo scopo di conservare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale italiano”.

La data prescelta del 10 febbraio corrisponde al giorno in cui, nel 1947, venne firmato il trattato di pace di Parigi, che assegnava alla Jugoslavia i territori fino a quel momento italiani dell'Istria, del Quarnaro, la città di Zara con la sua provincia e la maggior parte della Venezia Giulia. L’incontro è organizzato dalla Città di Grottammare con il coordinamento dell’associazione Blow Up. Ingresso libero.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2024 alle 15:11 sul giornale del 10 febbraio 2024 - 32 letture






qrcode