SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Le Marche al Festival di Sanremo, il Gruppo M5S Piceno Costa: "Ma San Benedetto dov'è?"

2' di lettura
104

da Il Gruppo Territoriale Movimento 5 Stelle Piceno Costa


“Le Marche con le sue migliori eccellenze in ambito turistico, sono presenti al Villaggio del Festival di Sanremo.

C’è la provincia di Ancona e le celebrazioni per Gaspare Spontini; quella di Pesaro, Capitale della cultura e Fano con il suo carnevale; e poi la provincia di Macerata con i 60 anni di lirica allo Sferisterio e Fermo che porta in questo palcoscenico straordinario il Castel Clementino, la Contesa di Sant’Elpidio a Mare, Ortezzano e le sue tradizioni.

Poi c’è la provincia di Ascoli Piceno che, colpevolmente, dimentica il territorio che più di tutti attrae turismo: la Riviera delle Palme. Della scorrettezza del sindaco Fioravanti ormai siamo avvezzi, ma non hanno niente da dire il sottosegretario Lucia Albano e il consigliere regionale Andrea Assenti?”.

Così in una nota Giuseppe Campanelli responsabile del gruppo territoriale del Movimento 5 Stelle, Piceno Costa che sottolinea l’assenza di San Benedetto, Grottammare e Cupra Marittima a Il Villaggio del Festival di Sanremo 2024.

“Tutte le Marche vengono promosse e ogni provincia ha proposto le proprie eccellenze - sottolinea il gruppo del Movimento 5 Stelle della Riviera delle Palme -.

La città delle cento torri è giustamente presente con una rappresentanza della Quintana in occasione dell’inaugurazione della settimana sanremese e per la giornata finale, a rappresentare la provincia di Ascoli, ci saranno le performance de “Le Fate che scendono a Sanremo” e il flashmob dedicato a “Il Re Leone”.

Quest’ultima, nota figura rappresentativa del Piceno. Immaginiamo che si tratterà di una parodia per ricordare ai Sambenedettesi che nel Piceno la parte da leoni vincenti la fanno i politici Ascolani mentre quelli Sambenedettesi, come la sottosegretaria Lucia Albano (attualmente massima carica politica eletta in provincia) sono evidentemente secondari e poco rilevanti.

Un po’ come Scar, il personaggio del disneyano Re Leone, che anelava al potere personale senza curarsi minimamente del benessere della savana e dei suoi abitanti.

E ci chiediamo anche che cosa ne pensi il consigliere regionale Andrea Assenti, anche lui molto bravo a prendere voti dal territorio di San Benedetto per poi dimenticarsene nei momenti più importanti.

Un giochetto, quello delle Marche a Sanremo, di 250mila euro a carico della Camera di Commercio e la grande assente è la prima città per turismo delle Marche”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2024 alle 16:56 sul giornale del 07 febbraio 2024 - 104 letture






qrcode