SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > CULTURA
comunicato stampa

"Sviluppocinema.it", una piattaforma a misura di giovani per far crescere la filiera cinematografica delle Marche

4' di lettura
40

da CNA Ascoli Piceno


Nella mattinata di giovedì 25 gennaio è stato ufficialmente siglato l’accordo di cooperazione che vede Piceni Art For Job, Form.Art. Marche, CNA Marche e Officine Mattoli unire le forze per il futuro del cinema regionale.

Grazie a una scrupolosa e lungimirante fase di progettazione, le quattro realtà marchigiane coinvolte hanno ottenuto un importante finanziamento nell’ambito del fondo Next Generation EU, posizionandosi al 16° posto - su ben 377 - della graduatoria finale con il progetto “Sviluppocinema.it”.

L’idea progettuale, avanzata da Piceni Art For Job come ente capofila con il supporto di Fondazione Marche Cultura - Marche Film Commission e approvata dall’Unione Europea, prevede l’attivazione di un’innovativa piattaforma digitale dedicata ai giovani che intendono entrare a far parte dell’industria del cinema e che, attraverso Sviluppocinema.it, avranno la possibilità di incontrarsi e condividere progettualità e competenze.

All’interno della piattaforma confluiranno tutti i servizi indispensabili per l’elaborazione di nuovi progetti cinematografici firmati da giovani marchigiani. A partire dalla creazione di stanze virtuali per la coprogettazione, Sviluppocinema.it contribuirà alla formazione di figure professionali autoriali e all’approfondimento di tecniche della filiera cinematografica attraverso corsi di qualifica professionale, masterclass e workshop. Inoltre, il progetto prevede l’elaborazione di database regionali di maestranze della filiera cinematografica e fornitori specializzati, come anche un servizio di consulenza e condivisione di esperienze, buone pratiche e progetti di rete di imprese culturali e creative. Si prevede, infine, anche la pubblicazione di un periodico di informazione dedicato al settore cinematografico e ai principali comparti culturali.

In attesa dell’attivazione della piattaforma, la CNA di Ascoli Piceno accoglie con favore un progetto che, grazie all’esperienza maturata da Piceni Art For Job nella produzione cinematografica, al rapporto diretto di CNA Cinema e Audiovisivo Marche e di CNA Artigianato Artistico e tradizionale Marche con le imprese del settore e alla specializzazione in ambito formativo di Form.Art. Marche e Officine Mattoli, offrirà alle nuove generazioni delle opportunità di crescita professionale in un settore in grado di garantire interessanti prospettive di sviluppo alle imprese e all’economia del territorio.

«Attraverso questa piattaforma intendiamo valorizzare la creatività e il saper fare dei giovani marchigiani che, grazie ai fondi del Pnrr, potranno crescere e dare visibilità al nostro territorio anche in chiave cinematografica - dichiarano Luigi Passaretti e Roberto Ruggeri, presidente e direttore del Form.Art. Marche - Come ente formativo siamo attivi in diversi settori e, con un impegno costante in favore della formazione e del ricambio generazionale, accompagniamo i più giovani in un percorso all’insegna dell’innovazione verso le professionalità di cui il territorio ha maggiormente bisogno».

«Grazie alle competenze dei partner coinvolti nel progetto e alla grande disponibilità della Fondazione Marche Cultura - Marche Film Commission e del presidente Andrea Agostini, siamo riusciti a dar vita alla prima rete regionale dedicata al cinema - afferma Sandro Angelini, presidente di Piceni Art For Job - Sulla scia dell’importante lavoro svolto negli ultimi mesi dalla commissione per valorizzare le produzioni marchigiane, con Sviluppocinema.it vogliamo contribuire a rendere la filiera regionale sempre più competitiva nel mercato cinematografico».

«Questo progetto è l’occasione ideale per valorizzare la creatività e il saper fare dei giovani marchigiani in chiave cinematografica, dando visibilità al nostro territorio e alle sue caratterizzazioni produttive, alle connotazioni culturali soggiacenti, alle prospettive di evoluzione e alle opportunità di sviluppo - commenta Paolo Silenzi, presidente CNA Marche - Attraverso Sviluppocinema.it porteremo avanti proposte cinematografiche concepite per essere realizzate con regie e scenografie locali e maestranze artigianali locali attive in ogni ambito, dalle luci alla fotografia, dagli allestimenti ai costumi. In questo modo riusciremo a raccontare al meglio prodotti con marchio IG - Indicazione Geografica, mettendo in risalto le origini, i protagonisti, i punti di forza, i progetti di crescita e di innovazione nell’ambito di progetti cinematografici che valorizzino la nostra offerta regionale sul piano del trasferimento di competenze formative e dal punto di vista turistico e produttivo».

Il presidente di Fondazione Marche Cultura, Andrea Agostini, commenta: «Rendere le Marche una terra di cinema, obiettivo centrale della nostra azione, è anche questo: attivare progetti virtuosi, facilitare l’aggregazione tra associazioni di categoria, preparare il terreno alla formazione ai mestieri dell’audiovisivo. La piattaforma digitale Sviluppocinema.it si muove proprio in questa direzione, non possiamo che guardare con favore a questa iniziativa, tesa a costruire una grande e professionale filiera cinematografica nella nostra regione». «Far crescere le professionalità locali e soprattutto la passione per il cinema fra i giovani - aggiunge Francesco Gesualdi, responsabile Marche Film Commission- è uno degli obiettivi più importanti su cui far convergere il nostro sostegno. Siamo sicuri che nuove tecnologie e innovazione nel campo della formazione, come in questo caso, contribuiranno sempre più a far uscire il cinema marchigiano dai confini regionali».



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2024 alle 17:02 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 40 letture






qrcode