SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Passaggio a nord ovest" fa tappa a Cupra Marittima

2' di lettura
314

da Organizzatori


"Passaggio a nord ovest", il programma di Rai Cultura ideato e condotto da Alberto Angela, partirà anche questa settimana per una lunga esplorazione in continenti lontani, in remote epoche della storia e ci farà assistere a fenomeni naturali spettacolari.

Insieme ad Alberto Angela visiteremo un museo veramente particolare, a Cupra Marittima, nelle Marche: il Museo Malacologico Piceno. In questo museo è custodita la più grande collezione di conchiglie del mondo, più di 12 milioni di esemplari; alcuni sono molto piccoli, altri invece sono dei veri giganti, con un peso che supera i 200 chili.

In tutto il mondo, molte specie di grandi mammiferi come mammut, orsi delle caverne e bradipi giganti si estinsero alla fine dell'ultima era glaciale. Gli esseri umani sono stati la causa di questa estinzione di massa o questi giganti sono stati vittime dell'aumento della temperatura? Dalle antiche riserve di ossa, le impronte nei campi pietrificati e i resti di alberi congelati, i ricercatori trovano tracce e indizi significativi che li avvicinano alla risoluzione di un mistero che dura da 12.000 anni.

Il tempio d'Oro del Buddha Sakyamuni è l'attrazione principale di Elista, capitale della Repubblica della Calmucchia. Situata nella Russia meridionale, la Calmucchia è l’unico territorio europeo in cui la maggioranza della popolazione professa il buddismo tibetano. Il tempio d’oro del Buddha oltre ad essere il più importante tempio buddista della repubblica è anche considerato il più grande d’ Europa, proprio come la monumentale statua di Buddha alta dieci metri che domina all’interno, coperta di foglie d'oro.

I ponti non sono solo strutture progettate per collegare, sono anche simboli della grandezza dell’ingegno umano e icone culturali. Basta pensare ad esempio al Sydney Harbour Bridge, icona dell’Australia e considerato una delle massime espressioni architettoniche del XX secolo, oppure al Tower Bridge, a Londra, antico solo in apparenza ma con una struttura all’avanguardia. Ma anche al di fuori delle grandi città esistono ponti “rurali”, umili nell’aspetto ma che superano vuoti che altrimenti separerebbero comunità lontane tra loro, come il ponte U Bein, nel centro del Myanmar. È il ponte di teak più lungo e antico al mondo.
L’appuntamento con "Passaggio a nord ovest" è sabato 3 febbraio alle 15.00 su Rai1.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2024 alle 11:32 sul giornale del 03 febbraio 2024 - 314 letture






qrcode