SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > SPORT
comunicato stampa

Pugilato: domenica "boxing day" a Monsampolo del Tronto

3' di lettura
114

da Organizzatori


L’Accademia pugilistica sambenedettese 1923 di rinnovata gestione, capitanata dal nuovo tecnico responsabile Alfredo Di Gennaro, organizza, domenica 4 giugno al palazzetto dello sport di Monsampolo del Tronto, una giornata che celebrerà il pugilato in tutte le sue forme.

La boxing day inizierà alla mattina con il campionato regionale di “sparring io” dedicato ai ragazzini dai 10 ai 13 anni.
19 allievi scelti, selezionati da tutta la regione, si confronteranno in un torneo dal quale ne uscirà vincitore solo uno per categoria che guadagnerà l’accesso al prestigioso Trofeo Coni nazionale che si svolgerà in due giornate gara, nella località di Policoro/Nuova Siri (Costa Ionica - regione Basilicata) dal 21 al 24 settembre 2023.
La responsabile del settore giovanile Francesca Pignati dichiara che "sarà una dura battaglia perché sono tutti atleti di livello, l’eccellenza del giovanile marchigiano che si esibirà mostrando la vera espressione della nobile arte, quella che riguarda l’essenza della tecnica pugilistica, scevra di violenza o di forza fisica, solo colpi di tocco che esaltano l’estetica del puro gesto atletico senza l’ansia delle possibili conseguenze nefaste".
I più giovani atleti in gara sono i canguri (categoria 10 anni) Nicolò Rolli e Mathias Olivieri della Pugilistica S22, Ascanio Biagiolini dell’Ascoli Boxe e Franco Natoni (detto Frankino) la mascotte dell’Accademia 1923.
Due le allieve in gara, validissime rappresentanti del pugilato femminile, entrambe molto brave, Maya Leurini della Pugilistica S22 e Tamara Salerno dell’Upa Pittori di Ancona.
Gli incontri proseguiranno dopo pranzo con gli amatori della Gym Boxe, trattasi sempre di pugilato de touche senza affondare i colpi, altamente inclusivo perché è un settore quello amatoriale che riguarda tutte le fasce di età a partire dalla qualifica di Junior (dai 14 ai 18 anni) passando per i Senior (18-35) fino ad arrivare ai Master (36-50) e spingendosi fino agli Over (51-65).
Per giungere infine a quello che viene considerato il vero pugilato dai puristi della disciplina, l’espressione massima di forza e tecnica, nella combinazione perfetta di potenza ed eleganza ovvero il pugilato agonistico dilettantistico che inizierà nel tardo pomeriggio e che vedrà l’esordio del pugile sambenedettese Marco Capecci, Youth (17 anni) della nuova Pugilistica S22 e di tre pugili della società organizzatrice di Alfredo Di Gennaro: Giuseppe Manzo 15 anni categoria Junior 63 kg; Alessandro Carlinfante 20 anni èlite e Oskar Hubert Mioduszewski 23 anni, sempre élite e l’atteso ritorno sulle scene dopo il bronzo ai campionati assoluti 2022 di Emanuele Ansalone dell’Ascoli boxe.
Il Presidente del comitato Marche Luciano Romanella sarà presente per l’intera giornata di domenica perché crede e supporta ogni possibile declinazione di quella che da sempre è conosciuta come nobile arte.

NELLA FOTO: Gli atleti della S22 San Benedetto con il tecnico Francesca Pignati





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2023 alle 16:08 sul giornale del 03 giugno 2023 - 114 letture






qrcode