SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Grottammare: a “Sguardi di donne” si parla di autostima e intelligenza emotiva

2' di lettura
70

dal Comune di Grottammare


Gli effetti dell’autostima e dell’intelligenza emotiva nella vita quotidiana saranno al centro del secondo appuntamento di “Sguardi di donne”. Ne parlerà venerdì prossimo, 10 marzo, la psicologa psicoterapeuta Danila Luzi, nell’ambito degli incontri divulgativi della rassegna che per tutto il mese di marzo ricorderà la Giornata internazionale della donna (8 marzo),.

Riserbo sull’assegnazione del Premio “Silvana Scaramucci”: nel corso dell’incontro, nell’ambito del quale è previsto il servizio di interpretariato LIS, si terrà la consegna del riconoscimento riservato a personalità femminili del territorio che si sono spese nell’arte e nel sociale, contribuendo a valorizzare i principi delle pari opportunità. L’appuntamento sarà ulteriormente arricchito dalle liriche della poetessa Sabrina Galli (Sala consiliare, ore 17).

“L’iniziativa ‘Sguardi di donne’ va oltre la sterile celebrazione dell’8 marzo – afferma l’assessore alle Pari opportunità Monica Pomili -, ogni ricorrenza importante rischia, con il passare del tempo, la polvere della ritualità o la deprivazione di senso. Per le donne della Consulta, resta una giornata di lotta e più precisamente diversi incontri dedicati a diverse tematiche riguardanti le donne di oggi: la dignità e l’autodeterminazione delle donne, il loro diritto al lavoro, l’affermazione di sé, le scelte di vita e la problematica dei femminicidi”. Organizzata dall’Assessorato alle Pari opportunità e dalla Consulta comunale per le Pari opportunità, la rassegna “Sguardi di donne” celebra il decennale con sei appuntamenti aperti alla cittadinanza e altri tre rivolti agli studenti dell’Istituto superiore “Fazzini Mercantini”, fino al 1° aprile (calendario in allegato). “Sveleremo l’identità della persona assegnataria del Premio Silvana Scaramucci venerdì pomeriggio – prosegue Pomili nel ricordarne la figura eclettica -. Silvana Scaramucci è stata una grande donna di cultura, con svariati interessi, un’attenta e competente giornalista, una professoressa amata dai suoi studenti.

Per tanti anni si è dedicata a rubriche di costume per le emittenti locali. Amava leggere, scrivere, amava la poesia, la sua vita era condotta con forza e determinazione ma aveva sempre nelle corde dell’animo il senso poetico dell’esistenza. Sempre presente alle iniziative del “Collettivo Donne” negli anni 80/90, consigliera di eventi e iniziative. Si è sempre battuta per il riconoscimento del valore delle donne, per affermare i loro il diritti all’interno della società; è lo stesso l’obiettivo che oggi si propone la Consulta per le pari opportunità del Comune di Grottammare. La questione “donna” in tutti i suoi aspetti è da evidenziare, discutere e riuscire a risolvere laddove sussistano problematiche. Ora come ora, possiamo dire di aver conquistato molti servizi e molte libertà, ma sicuramente rimane ancora tanto da fare per risolvere il dramma delle violenze sulle donne”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2023 alle 14:56 sul giornale del 08 marzo 2023 - 70 letture






qrcode