SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monteprandone: Edifici comunali, finanziamento ministeriale per sostenibilità ed efficienza energetica

2' di lettura
74

dal Comune di Monteprandone
www.comune.monteprandone.ap.it


​In risposta a un avviso “Comuni per la Sostenibilità e l’Efficienza Energetica” del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, il Comune di Monteprandone ha ottenuto un finanziamento a fondo perduto di circa 600.000 euro, per effettuare interventi di efficienza energetica anche tramite interventi per la produzione di energia rinnovabile negli edifici di proprietà comunale.

Nello specifico si interverrà sulla scuola dell’infanzia di via Colle Gioioso (208.620 euro), sulla scuola secondaria di primo grado, sempre in via Colle Gioioso (258.127,60 euro) e sulla Delegazione comunale di Centobuchi (129.574 euro). Sono stati scelti questi edifici in quanto strutture che, per ragioni tecniche e sulla base dei criteri dell’avviso ministeriale, avevano maggiore necessità di essere riqualificate.

Gli interventi consisteranno nel relamping cioè la sostituzione di un’illuminazione tradizionale con apparecchi LED di ultima generazione a basso consumo, nell’installazione di impianti fotovoltaici e nuovi infissi per la scuola dell’Infanzia di via Colle Gioioso e per la Delegazione comunale e nella sostituzione e nuova installazione di infissi per la scuola secondaria di primo grado di via Colle Gioioso.

“E’ una notizia straordinaria – spiegano il sindaco Sergio Loggi e l’assessore al patrimonio ed edilizia scolastica Christian Ficcadenti – si tratta di risorse consistenti che ci consentono di realizzare interventi indispensabili, soprattutto in un momento in cui la gestione dei costi dell’energia del patrimonio pubblico è diventata cruciale per gli Enti locali. Non solo conterremo i costi, ma potremo accogliere i nostri ragazzi e i cittadini in strutture più moderne ed efficienti. Siamo particolarmente soddisfatti di questo risultato in quanto tutti e tre i progetti presentati sono stati ritenuti finanziabili – concludono gli Amministratori – e riconosciamo che, ancora una volta, è stato determinante l’ottimo lavoro portato avanti dai nostri uffici comunali, che ringraziamo”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2023 alle 11:33 sul giornale del 04 febbraio 2023 - 74 letture






qrcode