SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > LAVORO

Lavoratori sanità picena: USB, Nursind e NursingUp incontrano il Presidente della Provincia

2' di lettura 136

infermieri
In data, 22 novembre a Palazzo S.Filippo, sede della Provincia di Ascoli, abbiamo incontrato il Presidente della Provincia Sergio Loggi e il capogruppo consiliare Daniele Tonelli.

Nell'incontro abbiamo rappresentato tutte le problematiche, che non da oggi, investono i lavoratori della sanità Picena

Dal fatto di essere i meno pagati delle Marche, con un salario accessorio inferiore di 1000 € ogni lavoratrice (pro capite), che negli ultimi Anni ha sottratto milioni di € ai 2000 lavoratori Av5, impoverendoli ulteriormente.

Oltre ai tantissimi diritti negati, da Anni, ai lavoratori con tutta la protervia l’arroganza e l'inaccettabile inerzia della dirigenza pubblica ASUR e AV5....che da molti, troppi Anni ormai fanno finta di nulla....mai una risposta ai Lavoratori...che se hanno avuto risposte hanno dovuto e devono attualmente rivolgersi, incredibilmente ai Tribunali per vedersi riconosciuti Diritti sacrosanti sanciti dal Contratto Nazionale di lavoro!....questo è il trattamento che l'attuale dirigenza Av5 ha nei confronti di chi chiamava "eroi" !

I lavoratori della sanità non sono “eroi” sono professionisti lavoratori e devono essere pagati e rispettati nei loro Diritti per non ledere la loro dignità…oggi calpestata!

In ultimo ma non certo per meno importanza, anzi, si è fatto presente della tragedia che accadrebbe alla Sanità pubblica del Piceno e quindi a tutta la cittadinanza, se a fine Anno i circa 200 lavoratori precari, in maggior parte infermieri e OSS, non verranno prorogati ma venissero “buttati” come “merce” usa e getta!
Senza dimenticare in parallelo l'implemento in pianta stabile dei moltissimi infermieri e OSS Piceni che da anni lavorano fuori e aspettano una chiamata dalle graduatorie che a brevissimo scadranno.

Ringraziamo il Presidente della Provincia Sergio Loggi e il capogruppo consiliare Daniele Tonelli per l’opportunità e per aver durante l’incontro preso atto e dichiarando la loro disponibilità, per quanto di loro competenza, a prendersi carico delle problematiche rappresentate.

Continueremo, come Organizzazioni Sindacali a batterci, e invitiamo tutte le istituzioni interessate, a fare altrettanto per evitare che quanto rappresentato continui ad accadere e per ridare salario diritti e dignità a tutte e tutti i lavoratori della Sanita Pubblica del Piceno che non meritano certo, da parte di un Azienda Pubblica, tale trattamento!

NurSind Ascoli Piceno USB Ascoli Piceno Nursing-Up Ascoli Piceno
Maurizio Pelosi Mauro Giuliani Roberto Tassi






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2022 alle 15:26 sul giornale del 26 novembre 2022 - 136 letture

In questo articolo si parla di lavoro, sindacati, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEZO





qrcode