Stipulata la convenzione prevista dal protocollo d’intesa “Mille occhi sulla città”

1' di lettura 27/09/2022 - È stata sottoscritta oggi in Prefettura dal Prefetto Carlo De Rogatis, dai Sindaci dei Comuni di Ascoli Piceno, Castel di Lama, Cupra Marittima, Grottammare, Massignano, Monteprandone, Offida, Ripatransone, San Benedetto del Tronto, Spinetoli, dai Rappresentanti degli Istituti di vigilanza privata “Aquila Investigazioni”, “International Security Service Vigilanza - ISSV”, “Fi.Fa. Security”, “Vigile Picena”, con l’adesione del Questore di Ascoli Piceno e dei Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, la Convenzione prevista dal Protocollo d’Intesa “Mille occhi sulle città” sottoscritto il 25 gennaio 2022 dal Ministero dell’Interno con l’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e con le Associazioni comparativamente rappresentative degli Istituti di vigilanza privata.

Si tratta di uno strumento che mira a valorizzare i compiti di osservazione delle guardie giurate nell’ambito di una sinergia informativa con le Forze di polizia e le polizie municipali, a beneficio della sicurezza delle comunità locali.

Gli Istituti di vigilanza si impegnano infatti a garantire, con le modalità operative stabilite dal Disciplinare operativo allegato alla Convenzione, la tempestiva trasmissione alle Sale operative delle Forze di polizia e delle polizie locali delle segnalazioni concernenti situazioni di rilievo per la sicurezza pubblica e la sicurezza urbana, acquisite dalle guardie giurate durante lo svolgimento dei servizi di vigilanza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2022 alle 17:44 sul giornale del 28 settembre 2022 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di ascoli piceno, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsj2





logoEV