Assenti (FdI): "Vince il modello Marche, sentiamo più forte la responsabilità di fare bene"

1' di lettura 27/09/2022 - Il risultato di Fratelli d’Italia nella provincia di Ascoli Piceno rappresenta una pagina di storia che resterà indelebile nella memoria.

Ottenere ben oltre il 31% sia alla Camera che al Senato certifica l’ottimo lavoro che si sta svolgendo sulla crescita di una classe dirigente che arriva pronta quando c’è la chiamata del popolo sovrano.

L’eccezionale risultato ottenuto, infatti, rappresenta un chiaro riconoscimento all’impegno che i rappresentanti di Fratelli d’Italia svolgono quotidianamente nei diversi ruoli in cui prestano servizio per costruire un’Italia migliore.

Le elezioni politiche di domenica scorsa sono la plastica dimostrazione di come ci sia un mondo reale rappresentato dall’espressione di voto dei marchigiani e un mondo virtuale basato su menzogne e calunnie mirate a danneggiare l’immagine delle Marche per colpire l’avversario politico.

La decisione della Presidente Giorgia Meloni di accogliere le richieste del territorio con le candidature di Lucia Albano alla Camera e Guido Castelli al Senato è stata vincente nella misura in cui ha fortemente accresciuto il coinvolgimento ed il senso di appartenenza dei cittadini di tutti i trentatrè comuni della provincia di Ascoli Piceno che, in alcuni casi, hanno fatto schizzare le percentuali oltre il 40%.

Non finirò mai di esprimere loro tutta la mia gratitudine.

Il modello Marche richiamato dalla Meloni in alcune sue uscite pubbliche ha dimostrato di essere stato recepito dagli elettori e apprezzato come esempio vincente per perseguire l’interesse delle famiglie e delle imprese marchigiane.

Da parte mia c’è piena soddisfazione unita alla consapevolezza di essere tutti maggiormente responsabilizzati per fare di più e meglio

Coord. Provincia AP
Andrea Assenti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2022 alle 16:16 sul giornale del 28 settembre 2022 - 150 letture

In questo articolo si parla di fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dsiS





logoEV