Il corto "Anna" è su WeShort: nel mondo la bellezza di Grottammare

2' di lettura 24/09/2022 - Altra significativa gratificazione per lo short movie Anna, interamente ambientato nella città di Grottammare ed autentica rivelazione nel panorama della cinematografia sociale italiana in questo 2022.

La piattaforma "WeShort", fondata dall' italiano Alessandro Loprieno, ha scelto il lavoro Anna nel nuovo palinsesto on demand, fruibile a livello globale come il Netflix dello short movie di qualità. La piattaforma di streaming, dedicata al cinema breve nell'interezza dei suoi generi, è presente su tutti i dispositivi web e mobili attraverso l'app ufficiale. Recentemente riconosciuta al Giffoni film festival ed alla Mostra Internazionale di Venezia, WeShort e le sue proposte mediatiche sono disponibili nei canali europei ChiliTv e nel cinese Tcl Technology. Di fatto la start up è una nuova content partner al fianco dei nuovi colossi dell'entertaiment, capace di offrire intrattenimento digitale a milioni di spettatori europei e del far east asiatico; far parte della programmazione ufficiale e vedere l' opera grottammarese tradotta in svariate lingue, permetterà di fatto di far apprezzare la bellezza della perla dell'adriatico presso le nuove vie dell'utenza cineasta globale.

A nome dello staff dell' Artistic Picenum, il presidente Giuseppe Cameli dichiara: "Siamo davvero onorati di aver raggiunto questo traguardo: per la prima volta le immagini della città di Grottammare saranno visibili ad un pubblico potenziale mondiale di milioni di persone. Riprese che legano il fascino della nostra terra ad una tematica sociale, quella dell' Alzheimer, ricordata lo scorso 21 settembre, nella sua giornata, da molteplici istituzioni e fondazioni. Il lavoro del cortometraggio Anna è stata un' intuizione sostenibile ed al passo con i tempi; spero che sia da volano per fare emergere, sempre più, chi crede nella magia del cinema a sviluppo promozionale dei nostri territori."

L' opera cineasta è stata patrocinata dal comune di Grottammare ed ha visto la partecipazione del noto fumettista Angelo Maria Ricci e dell'attrice protagonista Daria Morelli, nonché di ben trenta comparse grottammarese. Oltre alla presenza fissa sul sito di Rai Cinema, l' opera è in nomination alla XIV edizione del celebre festival internazionale Artelesia. Alla serata finale di sabato 1 Ottobre, presso il Teatro Vittorio Emanuele di Benevento, si contenderà l'ambito riconoscimento al fianco di volti celebri dello spettacolo italiano, del calibro di Violante Placido, Clizia Fornasier, Ilaria Spada, Michela Andreozzi e Jenny De Nucci. Conclude per l' Artistic Picenum la vice presidentessa Valentina Rosati: " al di là del risultato finale, ci piacerebbe sottolineare come l'importanza del progetto sia quella di far viaggiare le idee ed i sogni di squadra, " made in Grottammare", nei salotti della cultura internazionale, al fianco della bravura del regista Vincenzo Palazzo".


Da Associazione Policulturale Artistic Picenum





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2022 alle 15:56 sul giornale del 26 settembre 2022 - 58 letture

In questo articolo si parla di cultura, grottammare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/drP0





logoEV
logoEV