Grottammare: ponte FS, il Comune intima il ripristino della sicurezza

1' di lettura 05/07/2022 - Il sindaco Enrico Piergallini ha firmato questa mattina un’ordinanza nei confronti del Gruppo FS Ferrovie dello Stato italiane per il ripristino, entro 7 giorni, delle condizioni di sicurezza del cavalcavia ferroviario di Corso Mazzini.

Nel documento sono richieste la verifica dello stato del soffitto del ponte e la ricostruzione delle parti demolite del lato est.

Il ponte si trova lungo la principale isola pedonale del centro, a pochi passi dal Lungomare. Nel corso della serata di sabato 2 luglio, sul lato est della struttura si sono verificati distacchi di opere murarie, fortunatamente senza causare danni alle persone che vi transitavano, che hanno generato nell’immediato la sospensione del passeggio per lo svolgimento dei sopralluoghi da parte del personale dei Vigili del fuoco, delle Ferrovie e del Comune, per stabilire l’entità delle lesioni.

Nella stessa sera, sono state eliminate le parti giudicate pericolanti ed è stata realizzata un’opera provvisionale per consentire la riapertura del transito pedonale.

L’infrastruttura, tuttavia, si trova in un’area particolarmente frequentata in questo periodo dell’anno: “L’opera realizzata dal Comune – si legge nel testo dell’ordinanza -, non può essere mantenuta per un tempo indeterminato perché con l’incremento delle presenze turistiche aumenterebbero anche i disagi conseguenti all’affollamento di persone della principale via di transito pedonale che collega il lungomare al centro città, oltre a causare un rilevante danno di immagine”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2022 alle 15:47 sul giornale del 06 luglio 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, grottammare, Comune di Grottammare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/deqr





logoEV