Grottammare: la scrittrice Antonia Arslan ospite di “Esodi”

1' di lettura 23/05/2022 - L’autrice de “La masseria delle Allodole” Antonia Arslan è la protagonista del prossimo incontro di “Esodi, Residenze digitali”, la rassegna nata sulla piattaforma digitale come luogo di dialogo aperto alle nuove forme di espressione della contemporaneità.

L’incontro dal titolo “Ballata caucasica. Racconti dall’Armenia” è in programma giovedì 26 maggio, alle ore 18, in diretta Facebook dalle pagine “Esodi residenze digitali” o “Città di Grottammare”, a cura dell’associazione L’Onagro.

Antonia Arslan è una scrittrice e saggista italiana di origine armena, grande interprete della cultura europea e asiatica. Laureata in archeologia, è stata professore di Letteratura italiana moderna e contemporanea all’Università di Padova. Attraverso l’opera del grande poeta armeno Daniel Varujan, del quale ha tradotto le raccolte “II canto del pane” e “Mari di grano”, ha dato voce alla sua identità caucasica. Ha curato libri divulgativi sul genocidio armeno e una raccolta di testimonianze di sopravvissuti rifugiatisi in Italia. Nel 2004 ha scritto il suo primo romanzo, “La masseria delle allodole”, che ha vinto premi importanti: nel 2007 è uscito nelle sale il film tratto dall’omonimo romanzo e diretto dai fratelli Taviani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2022 alle 13:07 sul giornale del 24 maggio 2022 - 116 letture

In questo articolo si parla di cultura, grottammare, Comune di Grottammare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c8GH





logoEV
logoEV