SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Monteprandone: "Infinito donna", si celebra il valore infinito delle donne

5' di lettura
156

dal Comune di Monteprandone


Per celebrare il valore infinito, la forza, il coraggio, le conquiste politiche e sociali delle donne e il senso di essere donna, l’Amministrazione comunale di Monteprandone promuove un ricco cartellone di eventi in occasione dell’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna.

Gli appuntamenti organizzati dalle associazioni del territorio con il sostegno del Comune si svolgeranno da sabato 5 a domenica 13 marzo 2022.

Per tutta la settimana l’associazione commercianti e artigiani Centopercento proporrà “Donne in primo piano”, un contenitore di iniziative per promuovere le aziende, valorizzare creatività, professionalità, disponibilità di chi gestisce o lavora in un’azienda di Monteprandone e Centobuchi. Tanti gli eventi proposti negli esercizi commerciali e nelle attività ricettive del territorio.

Una mostra d’arte diffusa con opere di artiste raffiguranti donne o elementi del mondo femminile verranno esposte sulle vetrine. Una mappa del paese indicherà i negozi che ospitano le opere e i nomi delle artiste partecipanti: Simona Lucidi, Ewa Maria Hamczyk, Antonia Silenzi, Assunta Cassa e Luisa Treppini.

Grande cura sarà dedicata anche all’arredo urbano. Verranno, infatti, posizionati 80 alberelli di alloro, tutti decorati in maniera coordinata, davanti ai negozi e per tutto il paese. Ogni attività proporrà tante idee regalo, menu, servizi dedicati e promozioni.

Sulle vetrine dei locali associati sarà installata una vetrofania dedicata all’8 marzo per lanciare l'hashtag #donneinprimopiano. Prima e durante la settimana attraverso le proprie pagine social ogni negozio potrà mettersi in primo piano pubblicando un post con foto o video che racconti le specialità offerte dalla propria attività per l'8 marzo.

Così come ogni cliente potrà pubblicare un post esprimendo come e perché si sentono in primo piano. Basta pubblicare la foto o il video e taggare le pagine Facebook @AssociazioneCentoperCento e Instagram @associazione_centopercento e aggiungere l’hashtag #donneinprimopiano.

Il weekend del 5 e 6 marzo sarà dedicato all’arte. Sabato 5 marzo, alle ore 16.30, presso il Lavatoio comunale, in via Borgo da Sole, a Monteprandone, prenderà vita “Sradicato”, installazione dell’artista abruzzese Serena Vallese.

Si tratta di una radice in polvere di carta “disegnata” all’ingresso del lavatoio, le cui ramificazioni si svilupperanno all’interno delle otto vasche e continueranno fino alle pareti, dove, tra le fessure del muro verranno posizionate foglie bianche in pasta di cellulosa.

Sradicato è un’opera che cambierà e si modificherà giorno dopo giorno perché tutti i materiali utilizzati sono biodegradabili, non vengono usate colle o adesivi e sono soggetti alle intemperie o all’intervento degli uomini e delle donne.

Domenica 6 marzo, alle ore 18, al Centro GiovArti in via De Gasperi 235, a Centobuchi di Monteprandone torna l'arte contemporanea con sette artisti scelti dal maestro Nazareno Luciani che presenteranno le loro opere inedite.

Roberta Brugnola, Alessandro Calvaresi, Aurora Carassai, Elena Fanesi, Eleonora Panichi, Chiara Pulcini e Nima Tayebian presentano “Alta artecotemporanea”, una mostra autentica che denuncia un percorso travagliato dove i giovani e le giovani sono uscite da una sofferenza irreale.

L’evento curato da Silvia Baldassarri è coordinato dall’associazione Officina San Giacomo e SpaziomOHOc di Nazareno Luciani. L’esposizione rimarrà aperta tutti i giovedì, venerdì e sabato, dalle 18 alle 20, fino al 22 maggio 2022 info 3287180203.

La giornata internazionale della donna, martedì 8 marzo, sarà dedicata all’arte del teatro. Alle ore 21, presso l’Auditorium Centro Pacetti, in via San Giacomo n. 107, verrà messo in scena lo spettacolo “Letture di donne”.

Attori e attrici interpreteranno testi contemporanei, accompagnati da immagini, musica e animazioni, storie vere, biografie e tanto altro ancora per riflettere e sorridere dell’audacia femminile. Sarà un excursus storico di personaggi femminili che hanno contribuito con le loro personali battaglie a smontare i forti pregiudizi e a far valere i diritti delle donne in vari campi sport, spettacolo, politica.

L’evento, curato della compagnia teatrale Anime sul Palco, è inserito nella rassegna teatrale “La Quinta…in scena”. La prenotazione è obbligatoria al numero 3471659688.

Spazio anche all’approfondimento di temi che interessano la salute psicofisica delle donne. Giovedì 10 marzo, alle ore 21, presso il Centro GiovArti, si terrà l’evento di sensibilizzazione “E se non fosse cistite? Vulvodinia: cos’è e come affrontarla”.

Dopo i saluti del sindaco Sergio Loggi e dell’assessore alle pari opportunità Roberta Iozzi, la dott.ssa Alessandra Norcini psicologa dello Spazio Ascolto Donne, servizio comunale gestito da COOSS Marche che offre ascolto ed accoglienza alle donne in difficoltà tramite consulenza psicologica e legale, illustrerà i tre anni di attività dello sportello finanziato attraverso i fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dei progetti sociali del “Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate”.

A seguire la dott.ssa Rosanna Piancone presidente associazione Cistite.info Aps, la dott.ssa Anna Benedetto fisioterapista esperta in riabilitazione del pavimento pelvico e la dott.ssa Giorgia Mauloni Life & Health Coach esperta in tecniche di cambiamento approfondiranno la sindrome della vulvodinia.

Aumentata frequenza urinaria, bruciore, sensazione di spilli, dolore ai rapporti, sono solo alcuni dei sintomi che spesso vengono scambiati per cistite, quando invece rientrano nel quadro della vulvodinia, una sindrome vulvare caratterizzata da dolore cronico.

Ancora oggi troppo poco conosciuta, in realtà è una patologia molto comune. Si calcola che il 12-15% delle donne ne sia affetto in maniera più o meno grave e che 14 milioni di donne durante la loro vita abbiano sofferto di questo tipo di disturbo. L’evento, aperto a tutti, permetterà di fare luce su questa patologia, in modo da consentire alle donne di riappropriarsi del proprio benessere intimo.

Il ricco calendario si concluderà in musica venerdì 11 marzo, alle ore 21, al Centro Pacetti. L'associazione culturale “Prima Persona Plurale”, attiva da tre anni sul territorio per promuovere il valore socio-culturale della musica dal vivo, organizza il concerto di Giorgieness, progetto musicale di Giorgia D’Eraclea, giovane artista che dal 2011 si è imposta come una delle proposte più interessanti del panorama musicale italiano.

Il 28 ottobre 2021 è uscito il suo nuovo album “Mostri”, anticipato dal singolo omonimo. Unica data del tour nelle Marche. Per info e biglietti contattare il numero 3737291035.

Apertura porte ore 21, inizio concerto ore 22. Costo biglietto 10 euro.

Tutti gli appuntamenti, ad eccezione del concerto, sono ad ingresso gratuito e si svolgeranno nel rispetto della normativa AntiCovid. Info su www.comune.monteprandone.ap.it; Facebook comunemonteprandone.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2022 alle 16:08 sul giornale del 02 marzo 2022 - 156 letture