SEI IN > VIVERE SAN BENEDETTO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Grottammare: tra Teatro e Cinema, Tournée italiana per la Policulturale Artistic Picenum

3' di lettura
147

da Associazione Policulturale Artistic Picenum


Entra sempre più nel vivo l'attività live dell'ente del terzo settore marchigiano Artistic Picenum, neo realtà del panorama culturale ed artistico locale.

Di giorno in giorno si susseguono le gratificazioni per lo short movie Anna, autentica rivelazione nel panorama del cinema indipendente italiano.

Girato nel Giugno 2021, tra le innumerevoli bellezze ed uniche ispirazioni della città di Grottammare, ha stabilito il record di nominations nel panorama del free movie; ultima breaking news la partecipazione alla finalissima del Vision Film Festival, kermesse che si concluderà a Roma ad Aprile e che oltre al titolo di miglior cortometraggio assegnerà anche la possibilità di proiezione nei circuiti della sale cinematografiche.

Una delegazione dello staff associativo sarà presente al fianco del regista Vincenzo Palazzo e dell'attrice protagonista Daria Morelli alla serata di gala nella capitale presso il Teatro Don Bosco; oltre alla già acquisita proiezione nei terminal delle principali stazioni metro, l'eventuale proiezione nelle sale del cinema romano rappresenterebbe un grande riconoscimento promozionale per l'immagine della perla dell'adriatico, attraverso il linguaggio pregiato dell'arte cineasta di funzione sociale.

Lo scorso Lunedì 28 Febbraio, una delegazione composta da Floriano Tavoletti, Domenico Catasta e Luigi Scartozzi, si è recata ospite del premio Alberto Sordi di Faenza, brillante rassegna di teatro umoristico giunta, con il 18 esimo anno di programmazione, alla consacrazione della maturità di settore, grazie anche al riconoscimento della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Alberto Sordi.

La kermesse organizzata dalla Polisportiva Fiori, professionalmente diretta dal patron Pasquale di Camillo, ha visto la presenza del noto show man Giovanni Vernia, volto storico di Zelig e brillante performer radiofonico, televisivo e del cinema italiano, omaggiato con un opera dell'artista piceno Emanuele Califano Lidak.

Lo spettacolo condotto da Penelope Landini e Giovanni D''Angella ha acclamato la consacrazione del giovane talento Alessandro Ciacci che si aggiunge, nel palmares, ai volti di Claudio Sciara e Francesca Puglisi; performers che vedremo presto al fianco dell'ente Policulturale che vuole valorizzare, nelle sue iniziative regionali, i nuovi volti dello stand up commedian.

Infine un plauso a Monia Scocco, illustre esponente del gruppo folkloristico Li Matti di Monte Co, in studio a Roma nel game show " I soliti Ignoti" al fianco di Amadeus, che ha portato alla ribalta la tradizione coreografica e canora delle Marche.

Il presidente Giuseppe Cameli dichiara a chiusura: " Ringrazio tutti gli associati per l'immenso lavoro che stanno svolgendo in queste settimane, muniti di sacrificio ed umiltà, e dal quale stiamo raccogliendo i primi frutti. La nostra visione è quella della condivisione con le principali realtà regionali e con la presenza nei luoghi dell'arte italiana. Solo con la diversificazione e con il confronto con lo star system si centra l' obiettivo del miglioramento, apportando poi il beneficio della maturità acquisita alla nostra comunità, grazie alle consapevolezza della novità, qualità e vera innovazione.

L' Artistic Picenum infine si rende disponibile a partecipare ad iniziative istituzionali o private prossime, che vedano favorire della beneficenza o del supporto in favore delle comunità colpite dall' attuale conflitto ucraino, in segno di vicinanza e di sensibilità insita in un ente del terzo settore."





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-03-2022 alle 16:11 sul giornale del 02 marzo 2022 - 147 letture