Ugl Salute chiede riorganizzazione infermieristica per il PS del Madonna del Soccorso

1' di lettura 12/01/2022 - La Ugl Salute, di fronte dei maggiori flussi di pazienti covid positivi e sospetti positivi, chiede una modifica dell'organizzazione infermieristica del Pronto Soccorso dell’Ospedale di San Benedetto.

“Abbiamo più volte sollecitato – dichiara Benito Rossi, Segretario Provinciale della Ugl Salute di Ascoli Piceno - la necessità di modificare l'organizzazione al Madonna del Soccorso prevedendo una maggiore presenza di infermieri. Implementare l’organico è una priorità assoluta che non può essere risolta con soluzioni tampone e il ricorso alla reperibilità, destinata ad altro utilizzo. In tale contesto – prosegue il sindacalista - caratterizzato dall’emergenza per la pandemia chiediamo un rispetto rigido ed assoluto dei protocolli di sicurezza e dei dettami normativi per salvaguardare l’incolumità dei pazienti e quella dei tanti operatori sanitari impegnati in prima linea”.

Benito Rossi conclude: “La Ugl Salute continuerà a vigilare per segnalare eventuali criticità e portarle all’attenzione delle istituzioni. Serve migliorare le condizioni di lavoro, specie nel Pronto Soccorso, assumendo nuovi operatori sanitari, dedicando una specifica radiologia ai pazienti covid e mettendo nella massima sicurezza professionisti e pazienti con la creazione di percorsi distinti. L’emergenza, dopo due anni, prosegue e non possono più esserci attese o scuse. Bisogna intervenire con la massima urgenza”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2022 alle 13:08 sul giornale del 13 gennaio 2022 - 117 letture

In questo articolo si parla di attualità, ugl, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cELh





logoEV
logoEV