Nuovo ospedale: San Benedetto Viva e 0735, "Ora la Regione passi ai fatti con atti formali"

sanità 1' di lettura 07/01/2022 - Un nuovo ospedale in Riviera? Certo purché sia di primo livello ed abbia tutte le specialistiche con tanto di dotazione di tecnologie e personale, come da DM 70.

Ci dicano con atti ufficiali:
1) livello DEA
2)indichino le specialistiche
3)numero di posti letto.

Al quel punto ci attiveremo per mettere a disposizione un terreno idoneo a poter ospitare tale struttura.

Esistono in regione atti formali per la realizzazione di nuovi ospedali a Pesaro, Macerata, e Fermo, si faccia altrettanto con San Benedetto. Ciò che è scritto sulla modifica del piano sanitario per noi non è sufficiente. Come prevede la legge un ospedale deve essere classificato in base alla sua DEA (dipartimento emergenza e accettazione) , e per il bacino d’utenza di San Benedetto del Tronto la sua classificazione non potrà essere inferiore al primo livello.

Nel momento in cui sarà chiaro come dovrà essere la nuova realizzazione, ci attiveremo con tutto il territorio. Chiediamo quindi alla regione di fare formalmente la sua parte, solo così saremo in grado di fare tutto il possibile per realizzare questo ospedale che ormai necessita non solo a San Benedetto ma a tutto il nostro territorio.


da I responsabili delle liste:
Rinascita Sambenedettese - 0735 Paolo Piattoni
San Benedetto Viva Luigi De Sgrilli





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2022 alle 17:04 sul giornale del 08 gennaio 2022 - 115 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cDWi





logoEV
logoEV