FIFA 22: nasce il team Esports della Sambenedettese Femminile

2' di lettura 07/12/2021 - Nasce il team della Sambenedettese Calcio Femminile. Il club rossoblu lancia ufficialmente il proprio team virtuale nel mondo degli Esports. Grandi progetti all'orizzonte.

Cresce il movimento digitale lungo la riviera adriatica e San Benedetto del Tronto diventa il punto di riferimento del gaming per tutti, soprattutto per il mondo femminile. Un progetto che vuole rappresentare la vera e storica maglia rossoblù nel mondo virtuale. Un settore nuovo, in grande espansione e non per questo meno importante e ricco di passione.

Nel pomeriggio, alla King Arena di San Benedetto, ha preso il via il nuovo progetto Esports. Durante un torneo di FIFA 22 è stata presentata la prima ufficiale player donna del team. Giorgia Casciaroli rappresenterà la Samb Women Sassa nelle prossime manifestazioni nazionali e internazionali. Obiettivo portare il rosso e il blu il più lontano possibile.

Il progetto Esports nasce grazie alla collaborazione della Sambenedettese Calcio Femminile e il partner Sassa Motor & Sports. L'azienda di Gianluca Corradetti ha pilotato il club calcistico nel mondo delle discipline virtuali. Il tutto grazie all'apporto di King Sports & Style, il brand dell'abbigliamento sportivo che ha creato all'interno del suo Palace in via Pasubio un'area esperienziale dedicata. La stessa sarà la gaming house della Samb Women Sassa.

Il tutto è stato possibile grazie alla collaborazione di professionisti del settore come Adelaide Lelli Social Media Manager e della già nota in città, capitan Chiara Poli comunicazione e addetto stampa. Insieme a loro, la preziosa consulenza esportiva internazionale di Matteo Mattei che ha assunto il ruolo di Esports Team Manager e aiuterà il club a competere ai massimi livelli. Nel prossimo futuro ci sono già il campionato di LND eFemminile, i draft della prossima eSerie A TIM ed amichevoli internazionali.

A dare maggiore lustro al progetto anche la partecipazione di Woman In Games Italia. Mattei ne è ambassador e ha portato la sua filosofia in Riviera. Un’organizzazione no profit che lavora per la diversità nel settore dei videogiochi in Italia. Obiettivo raddoppiare il numero delle professioniste nel settore in 10 anni, promuovendo la visibilità, informando le giovani ragazze e studentesse sulle opportunità professionali nel settore dei videogiochi e sensibilizzando gli attori del settore sul tema della diversità di genere. L’Associazione è attiva in tutta Italia e nel mondo. La Samb Femminile ha subito sposato il progetto inserendo il logo nella maglia ufficiale di Esports.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2021 alle 15:37 sul giornale del 09 dicembre 2021 - 105 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyGf





logoEV