Volley: Serie C femminile, la RSV vince in rimonta ed espugna Montegranaro

3' di lettura 05/12/2021 - Vittoria in rimonta per la Riviera Samb Volley. Il 4 dicembre, alla ‘Palestra Comunale San Liborio di Montegranaro’, la Serie C femminile della RSV è riuscita a conquistare con carattere la vittoria sui fermani per 2-3, risultato che permette alle rossoblù di portarsi al terzo posto quota 17 nella classifica del girone B (con una partita da recuperare il 21 dicembre contro la F.e.a. Telusiano Volley).

Le formazioni:
Gordon 1956 Montegranaro: Di Chiara, Krachenko, Mastrovito, Maurizi, Migliorelli, Pagliariccio, Palermo, Petrini, Pierangeli, Rastelli, Senzacqua Fioroni (All. Postacchini);
Farmacia Amadio RSV: Angelini Bracciani, Coccia, Di Carlo, Di Gregorio, Ferrara, Palestini, Pepe, C. Speca, G. Speca, Spinelli, Spinozzi, Tempera, Vagnarelli (All. Tassi).

Dopo un approccio non all’altezza del match, con degli errori che hanno portato le rossoblù in svantaggio di due set, è arrivata puntuale la reazione delle ragazze di coach Tassi. Nel terzo, quarto e quinto set la RSV ha ritrovato grinta e meccanismi in campo, le componenti necessarie per riuscire a capovolgere il risultato e portare le Rivierine al risultato finale di 2-3, simbolo della forza emotiva e mentale di questa squadra. Ecco le parole rilasciate da coach Tassi al termine della partita: “Venivamo da una settimana emotivamente complicata e destabilizzante dopo la brutta notizia, con un turno di riposo dopo il rinvio della gara di sabato scorso; c’era un po’ di ruggine nel primo e secondo set. Una bella vittoria, una grande dimostrazione di carattere. Questa squadra quando si trova in difficoltà ha una capacità di reazione straordinaria.

Ci avremmo messo la firma ad inizio campionato ad arrivare a fine dicembre con tutte vittorie e una sola sconfitta. Commettiamo molti errori tecnici, ma con questa voglia, grinta e cattiveria che riusciamo a mettere in campo riusciamo a cavarcela. Non ci stavamo a perdere; nella situazione di difficoltà, anche emotiva, siamo riusciti a ribaltarla. Gran parte della vecchia guardia di questa squadra era molto legata a Massimo. Abbiamo ancora la testa altrove purtroppo, ma stiamo lottando, e sono contento di questo. Sul piano del gioco c’è ancora tanto da migliorare; il campionato è lungo”.

Poi sulla reazione in campo e sui prossimi impegni ha dichiarato: “Ci siamo aggrappati alla cattiveria che avevamo dentro e ce la siamo cavata. Nel terzo, quarto e quinto set abbiamo ritrovato alcuni meccanismi che ci hanno aiutato nella vittoria. Siamo fiduciosi di chiudere il girone d’andata nel miglior modo. Ci aspettano delle partite complicate: Amandola è in forte crescita, conosco bene il valore della squadra. Dovremo lavorare bene in settimana per potercela cavare in trasferta sabato prossimo. Martedì, invece, abbiamo il match di Coppa Marche; veniamo da un 3-0 esterno. Sarà necessario gestire bene il risultato per garantirci il passaggio del turno. Ci servirà molto come allenamento. Speriamo di avere qualche recupero”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2021 alle 20:24 sul giornale del 06 dicembre 2021 - 95 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cyk8