Grottammare: standing ovation per Angelo Carestia e le sue 40 Sfumature

3' di lettura 28/11/2021 - Una serata a dir poco fantastica quella svoltasi venerdì 26 novembre al Teatro delle Energie di Grottammare per i 40 anni di attività artistica di Angelo Carestia.

Il comico abruzzese e l’Associazione Lido degli Aranci hanno messo in scena un mega show che ha elettrizzato il sold-out di pubblico arrivato da tutta la regione e dal vicino Abruzzo, tra infiniti applausi, risate e tanto divertimento. Immensa soddisfazione per gli organizzatori che si aspettavano sì un serata di successo ma non di queste proporzioni. Due ore che sono volate tra musica di altissima qualità con il Maestro Muzio Marcellini, grandissimo professionista, accompagnato dalle splendide voci di Elsa Baldini e Laura Carestia e dal suono dolce e caldo del Sax di Davide Carestia.

Plus aggiuntivo, la stupenda voce di Carl Fanini, storico amico di Angelo e star della musica dance degli anni ‘90. Attorno a un tavolo di legno, a mo’ di Celentano, Angelo ha accolto tutti i suoi amici ricordando con loro 40 anni di successi e proprio loro lo hanno ripagato con esibizioni eccezionali: Frate Mago ha stupito con i suoi meravigliosi giochi con le carte. Lando e Dino, che li rivedremo sullo stesso palco il prossimo 4 dicembre alla serata de “Llegrotte’s Talent”, hanno entusiasmato il pubblico con alcune delle loro micidiali barzellette e con la vibrante “BALLATA DE ‘PPIGNA’”.

Gianluca Agostinelli ha cantato e rumoreggiato con Angelo in “Sei Forte Papà” concludendo la gag con i suoi eccezionali stornelli marchigiani. I Cugini dei Cugini di Campagna, al secolo Marco Vanni, Rino Vanni, Diego Di Francesco insieme al festeggiato, hanno mandato in visibilio i presenti con la parodia di “Anima Mia” presentata alla Corrida su Canale5 alcuni anni or sono. Applausi a non finire all’apparizione di Rocco Ciarmoli, il Gigolò di Zelig, con tutti i suoi cavalli di battaglia e all’inconfondibile grido: “Donne, Donne è arrivato Rocco”!

Lo spettacolo è terminato sulla canzone “Una Vita da Clown” scritta e interpretata dallo stesso Carestia durante il lock down con le bellissime coreografie di Alessio Parisi e Arianna Massobrio. La serata è stata condotta dal presentatore Domenico Valentini che ha tessuto magistralmente i fili della serata, facendo tra l’altro salire sul palco un’altra conduttrice amica del festeggiato, la bravissima Manuela Cermignani, omaggiando così la carriera del poliedrico artista sant’egidiese. Da non dimenticare la voce fuori campo del regista “GIRINI” alias Franco Ianni, storica spalla del comico Angelo, anzi, Lisandro.

Un ringraziamento va all’Amministrazione Comunale per aver permesso questa grande serata anche in un momento così particolare, presenti in sala il Sindaco Enrico Piergallini che ha portato il suo saluto e il consigliere delegato Bruno Talamonti. Un ringraziamento infine all’AIL, sezione di Ascoli Piceno, nella persona del Presidente Giuliano Agostini, che ha portato il suo saluto a tutto il pubblico e ringraziato la storica associazione grottammarese per il prezioso contributo che partirà proprio da questa serata, perché non si deve mai dimenticare, che dal sorriso, si può anche aiutare il prossimo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2021 alle 10:28 sul giornale del 29 novembre 2021 - 167 letture

In questo articolo si parla di attualità, grottammare, comunicato stampa, Associazione Lido degli Aranci​​​​​​​, Lido degli Aranci​​​​​​​

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cwUK





logoEV
logoEV