Volley: primo k.o. stagionale per la RSV femminile. Termina 0-3 il big match con Grottazzolina

2' di lettura 22/11/2021 - Dopo cinque giornate di risultati utili consecutivi, si ferma la striscia positiva per la Serie C femminile della Riviera Samb Volley.

Ad attenderla questa volta c’era Grottazzolina, l’avversario più ostico del girone B. Disputato nel pomeriggio di ieri alla ‘Palestra Curzi’ di San Benedetto, il big match della sesta giornata ha visto il trionfo dei fermani per 0-3 (21-25; 28-30; 21-25).

Ecco le formazioni scese in campo:

RSV: G. Coccia, Di Carlo, Di Gregorio, Ferrara, Palestini, Pelliccioni, Pepe, C. Speca, G. Speca, Spinelli, Spinozzi, Tempera, Vagnarelli (All. Tassi);

Vastes Grotta 50: Adorno, Aliberti, Di Caterino, Forti, Freddi, Frontoni, Mattioli, Patrassi, Ricci, Sandroni, Santandrea, Santarelli (All. Bonini).

Arriva la prima sconfitta in campionato per la RSV. Dopo un approccio non all’altezza che ha permesso agli ospiti di prendersi il primo set (21-25), il secondo parziale ha mostrato sul rettangolo tutta la potenza e la qualità delle due rose. Un set giocato sul filo del rasoio (28-30), con la RSV che, dopo aver riacciuffato la partita, ha conquistato 3 set-point, tutti annullati dagli avversari sia per disattenzione dei rossoblù sia per maggiore brillantezza dei fermani. Successivamente, il terzo set è scivolato in maniera facile nelle mani di Grottazzolina, che riesce così a portare a casa i tre punti e ad allungare in classifica sulla RSV, ora distante cinque lunghezze.

Queste le dichiarazioni del coach della RSV, Paolo Tassi: “Loro hanno giocato una partita solida. È una squadra molto esperta che non sbaglia mai; hanno meritato di vincere. Speravamo di giocarcela meglio. È un periodo in cui abbiamo ancora un paio di giocatrici out. Ripartiamo da questa sconfitta, che non rappresenta assolutamente uno stop grave nel nostro percorso. Adesso dovremo rialzarci con le prossime due difficilissime partite che ci aspettano la prossima settimana. Ci sarà da lottare. Dobbiamo dimostrare di saper reagire anche alle sconfitte. Prima o poi doveva accadere, soprattutto contro una squadra così ben attrezzata come Grottazzolina. Complimenti a loro, ci rivedremo al ritorno per battagliare ancora”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2021 alle 15:23 sul giornale del 23 novembre 2021 - 106 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvBj





logoEV
logoEV