Italia Viva sulle elezioni provinciali: "Serve convergenza sui programmi"

1' di lettura 20/11/2021 - Come noto il prossimo 18 dicembre si celebreranno le elezioni provinciali per il rinnovo delle cariche dell’Ente Provincia con la relativa nomina del nuovo Presidente e dei consiglieri. Ribadiamo che è imprescindibile lavorare per la costruzione di un’ampia convergenza delle forze politiche sui programmi e sui progetti da mettere in atto, che concentri l’attenzione su una cornice programmatoria ben definita e che trovi accordi sulle cose da fare piuttosto che sui nomi di chi vada a rappresentare le cariche elettive.

La politica non può derogare le sfide che ci attendono, anche in previsione del PNRR che potrebbe portare sul territorio finanziamenti utili alla realizzazione di infrastrutture importanti e necessarie per tutta la comunità. Siamo per la politica, nemica del populismo, siamo per il riformismo soprattutto nei fatti e nei metodi e auspichiamo che in questa sfida si vedano partecipi tutte le forze progressiste, il civismo, i movimenti politici che si riconoscono in una coalizione che sappia rappresentare il centrosinistra, allargato a tutte le forze moderate e civiche, non estremiste, che in questo difficile momento politico operano anche nel panorama nazionale.

Leggiamo sulla stampa vari nomi di amministratori, tutti rispettabili, Sindaci operosi sul Territorio Piceno e non abbiamo difficoltà a riconoscere a uno di loro un ruolo di guida per l’Ente Provinciale, che rispecchi lo spirito e le intenzioni che richiamino il riformismo cui siamo fermi sostenitori.


da Maria Stella Origlia e Stefano Giammarini
Italia Viva prov. Ascoli Piceno e Prospettiva Popolare Ascoli





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2021 alle 14:39 sul giornale del 22 novembre 2021 - 115 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cvlO





logoEV
logoEV