Pallamano: per Monteprandone sabato l'esordio in campionato

1' di lettura 28/10/2021 - Sei mesi e mezzo dopo l’Handball Club Monteprandone torna al palazzetto di via Colle Gioioso.

Per la prima giornata del torneo di serie B 2021/2022. L’appuntamento è sabato 30 ottobre alle 18, contro il Cus Ancona.

L’ambiziosa squadra di coach Andrea Vultaggio riparte dal terzo posto della stagione passata e dopo un pre-campionato in cui ha riportato a casa, dopo tre anni, il Memorial Daniele Iadarola.

Monteprandone è stata inserita nel girone dell’Area 6, girone a nove squadre, insieme alle marchigiane Ancona, Chiaravalle, Cingoli e Falconara e le abruzzesi Chieti, Lions Teramo, Città Sant’Angelo e Pescara.

C’è un solo posto a disposizione per il salto in serie A2: 18 le giornate della stagione regolare, quindi i playoff tra le prime quattro classificate. Nessuna retrocessione.

La società dei fratelli Romandini riparte da una base consolidata negli anni, con un gruppo giovane, anzi giovanissimo, sotto i 18 anni. Due appena i ragazzi più esperti, entrambi del ’94: il portiere Mucci e il neo capitano Cani. Stefano Coccia, infatti, con la fascia al braccio per diversi campionati, si è ritirato per motivi di lavoro. E dopo 15 anni ha dato addio alla pallamano con un toccante messaggio sui Social, che la società ha ripreso sulla propria pagina Facebook.

Coach Andrea Vultaggio, in vista della sfida contro Ancona, sintetizza: “Cercheremo di fare bene, come al solito. L'obiettivo è vincere più possibile, pensando una partita alla volta”.

Sabato al Colle Gioioso l’ingresso (gratuito) sarà consentito ai soli possessori di Green Pass.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2021 alle 12:06 sul giornale del 29 ottobre 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cqYd





logoEV
logoEV