Come progettare la tua casetta in legno da giardino: tutti i segreti

4' di lettura 22/10/2021 - Se sei arrivato sin qui, molto probabilmente è perché ti starai chiedendo come progettare e gestire la tua casetta in legno da giardino! In questo articolo ti aiuteremo a fare tutto ciò, affinché tu possa ricavarti uno spazio in cui lavorare, curare le tue piantine, riporre i tuoi attrezzi da lavoro e trascorrere dei momenti di relax.

Sei pronto a trasformare i tuoi sogni in realtà?

Come progettare una casetta in legno da giardino

Una casetta legno da giardino è il luogo ideale in cui ritagliarsi del tempo, lontani dal lavoro e dallo stress quotidiano: al suo interno puoi ricavarti uno spazio tutto tuo in cui intagliare il legno, riporre i tuoi attrezzi da lavoro e gli utensili di piccole dimensioni, così come realizzare delle mensole in cui far crescere piccole piantine e proteggerle dalle intemperie.

Tuttavia, per realizzare una struttura che sia efficiente e che rimanga in piedi a lungo, è necessario conoscere tecniche di progettazione e costruzione valide, oltre a scegliere materiali di qualità pensati apposta per la bioedilizia.

Diamo uno sguardo più da vicino a questi ed altri dettagli.

Scelta dei materiali

Innanzitutto, per creare un’oasi di pace come una casetta in legno da giardino, evitando che la struttura crolli a pezzi dopo poche settimane dalla costruzione, è necessario analizzare accuratamente i diversi materiali per la bioedilizia.

Tra questi troviamo senz’altro:

  • Abete rosso,

  • Pino,

  • Teak,

  • Pannelli in OSB.

L’abete rosso è apprezzabile per la costruzione del telaio degli edifici in legno, per via della sua alta resa strutturale, al fatto che ha dei costi sostenibili e dalla sua robustezza. Inoltre, questo materiale è molto stabile ed è capace di mantenere la forma anche in presenza di condizioni climatiche avverse.

Il pino è un legno morbido e leggero, si modella e si colora molto facilmente ed è ideale per realizzare la pavimentazione ed il mobilio, sia esso interno o esterno. Peculiarità di questa tipologia sono l’elevata resistenza al restringimento ed alla deformazione.

Al legno di abete si affianca la tipologia teak, infatti è in grado di resistere bene agli agenti atmosferici, è pesante, molto robusto, durevole ed è caratterizzato dal fatto che brucia molto lentamente. Tali peculiarità lo rendono ideale per la costruzione della struttura, ma anche per creare infissi e pareti divisorie all’interno di una casetta in legno da giardino.

Infine, i pannelli in OSB (dove “OSB” sta per “oriented strand board”, che in italiano si traduce in “Pannello di scaglie orientate”) sono composti da scaglie orientate di pino ed abete, tenute assieme da una resina sintetica, pressate successivamente fino a formare diversi strati e mantenendo, comunque, una superficie liscia. Questo materiale ha ottime prestazioni meccaniche ed è in grado di resistere molto alla trazione, è ideale per la realizzazione di strutture orizzontale come solai o per funzioni strutturali di protezione per il vento.

Chiedi aiuto agli esperti per la fase di progettazione

Per realizzare una struttura che sia resistente e per fare in modo che sia il più longeva possibile, puoi chiedere aiuto agli esperti nella progettazione e costruzione di casette in legno.

Tra i tanti esperti presenti nel mercato, ti suggeriamo Maestro Case: si tratta di un’azienda europea, con sede principale a Kaunas in Lituania, nata nel 2008 e che si occupa di realizzare soluzioni abitabili e non per chiunque abbia come sogno nel cassetto: quello di costruire una casetta in legno.

Il team di esperti saprà consigliarti come progettare al meglio la casetta in legno da giardino dei tuoi sogni, aiutandoti a gestire al meglio gli spazi ed a scegliere i materiali più giusti per ciascun ambiente e dettaglio.

Quanto mi costa una casetta in legno da giardino?

Devi sapere che le casette in legno da giardino sono un valido investimento e sono accessibili a chiunque. Infatti, è possibile acquistare una casetta in legno di 5 metri quadrati a partire da 2700 euro.

Ad esempio, Maestro Case nel suo catalogo ha casette in legno di 5-10 metri quadrati, nelle quali è possibile inserire anche un piccolo bagnetto, e nel prezzo hanno incluse anche eventuali modifiche al progetto, oltre al montaggio ed agli infissi.






Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2021 alle 12:19 sul giornale del 22 ottobre 2021 - 11 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpSf