Morani (Pd): in bilancio Acquaroli il nulla, scoperte bugie campagna elettorale "A San Benedetto sonora sconfitta destra, qualcosa si muove"

alessia morani| 2' di lettura 19/10/2021 - "Nel giorno dei risultati dei ballottaggi il Presidente della Regione Marche On. Francesco Acquaroli ha presentato in pompa magna e con giubilo il bilancio delle attività del primo anno della sua giunta. Immagino lo abbia fatto per coprire l’imbarazzo delle cose raccontate. Siamo di fronte al nulla". Lo scrive su Facebook Alessia Morani, deputata del Pd.

Punto per punto, Morani analizza e dà i voti alla giunta, partendo dalla mancata nomina del presidente dell’Autorità portuale di Ancona che non è ancora stato nominato "a causa della prima scelta fatta da Acquaroli: il suo candidato Africano aveva un curriculum inadatto al ruolo". Sulle infrastrutture poi "nonostante i proclami dell’assessore Baldelli non si muove nulla. La giunta ha preso il piano e i progetti di Ceriscioli ed i finanziamenti stanziati dai nostri governi. Ma tutto è ancora fermo. Non pervenuti". Sul contratto istituzionale di sviluppo Sisma "ieri Acquaroli ha dichiarato che sono riusciti a fare destinare 100 milioni alle infrastrutture viarie delle zone del Sisma" ma "si tratta dei fondi" del CIS "introdotto e finanziato dal governo Conte 2. Un regalo per questa giunta che è riuscita a generare un pasticcio terribile facendo infuriare decine di sindaci per la mancanza di trasparenza e condivisione delle procedure e per avere privilegiato alcuni progetti a discapito di altri. Soldi sprecati".

C'è poi il capitolo (dolente) della sanità, a partire dalla questione Coronavirus. Le Marche "a causa del ritardo di febbraio con cui è stata dichiarata la zona rossa sono state per settimane la regione con le terapie intensive più occupate d’Italia. La giunta ha preferito la propaganda alla tutela dei marchigiani". Inoltre "la giunta è piena di No-Vax e infatti i risultati si vedono. Siamo al sedicesimo posto come rapporto tra dosi di vaccino somministrate e dosi consegnate". Senza contare che "sono stati spesi centinaia di migliaia di euro per test salivari inaffidabili che non servono a niente". Per quanto riguarda i nuovi ospedali "la giunta ha bloccato i progetti finanziati senza avere una benché minima idea su come riorganizzare la rete ospedaliera regionale. Nulla su liste d’attesa e personale.” Infine sui fondi Pnrr "non pervenuti, pare non abbiano una minima idea di cosa farne".

"Insomma, in campagna elettorale sono state raccontate tante bugie da Acquaroli. Ma si sa: le bugie hanno le gambe corte", conclude Morani con un post scriptum "a San Benedetto del Tronto ha perso malamente la destra. La giunta regionale si è spesa fortemente per le elezioni a San Benedetto ed è finita con una sonora sconfitta. Forse anche nelle Marche qualcosa si muove...stay tuned".


da On. Alessia Morani
Deputata Partito Democratico





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2021 alle 11:43 sul giornale del 20 ottobre 2021 - 225 letture

In questo articolo si parla di politica, Alessia Morani, onorevole, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cpbv