"Esplorazioni Picene": presentato il Festival Itinerante per la promozione del territorio

4' di lettura 11/10/2021 - Esplorazioni Picene è un progetto che, attraverso una rete di associazioni e professionisti locali, vuole valorizzare le attrazioni culturali e promuovere i prodotti tradizionali del territorio piceno.

Esplorazioni Picene è finanziato dalla Regione Marche con bando POR MARCHE FESR 2014/2020 - ASSE 8 INTERVENTO 23.1.2 quale sostegno alla innovazione e aggregazione in filiere delle PMI culturali e creative, della manifattura e del turismo - AREA SISMA.

Il progetto nasce dalla sinergia di una rete di enti e professionisti locali. Capofila del progetto è la Compagnia dei Folli, affiancata da La Casa di Asterione, Luberti Bus, Sydonia Production, Gemme dei Sibillini, Bim Tronto, Mete Picene e i comuni coinvolti. Il progetto è stato elaborato da Vademecum Coop che ha saputo raccogliere l’idea di proporre interventi oggetto di un marketing territoriale volto ad incentivare il turismo e la valorizzazione del patrimonio locale e che si svolgeranno nei contesti del Sistema Museale Piceno, all`interno del cratere sismico e in alcuni comuni limitrofi.

Esplorazioni Picene è l’occasione per mettere al servizio del territorio la creatività, il patrimonio culturale e il saper fare della tradizione manifatturiera, il tutto per rappresentarne l’identità, le eccellenze e i valori utili alla promozione degli spazi museali e dei centri storici e che possono essere mostrati nella loro bellezza e unicità attraverso iniziative ben coordinate tra loro.

Il circuito turistico coinvolto nell’iniziativa riguarda il territorio di più comuni e sarà integrato attraverso modelli di gestione in grado di garantire una politica comune di promozione, di immagine e di servizi condivisi. L’idea di integrare e connettere i musei coinvolti nel circuito turistico parte anche dalla creazione del sito www.esplorazionipicene.it con la proposta di nuove foto, realizzate da Daniele Castelli, e nuovi video, realizzati da Andrea Giancarli, nell’ottica di una visione comune che si traducesse anche in una comune proposta grafica e di impaginazione.

Esplorazioni Picene vuol essere punto di riferimento per promuovere un turismo attento alla cultura e alle tradizioni locali, senza dimenticare l’aspetto sociale della proposta. Uno degli obiettivi è quello di garantire a tutti l’accesso alla vacanza culturale e allo svago, contro l’esclusione di chi dispone di minori possibilità o ha capacità fisiche ridotte. A tal fine sono previste anche azioni mirate di mediazione artistica, volte a promuovere la conservazione del territorio e dell’identità delle popolazioni locali e in grado, al contempo, di migliorare l’accessibilità ai contenitori museali e ai contenuti artistici collegati, proprio per favorire un approccio diretto del viaggiatore con la cultura e le tradizioni del luogo visitato.

I primi appuntamenti si svolgeranno ad Ascoli Piceno, Monsampolo e Monteprandone nel mese di ottobre, a primavera Esplorazioni Picene si sposterà nei comuni interni di Comunanza, Force, Montemonaco e Montedinove.

Sabato 16 e domenica 17 ottobre 2021 partiremo da Ascoli Piceno e dalla collaborazione con il Comune e, in particolare, con l’Assessorato alla Cultura e l’assessore professoressa Donatella Ferretti;

Esplorazioni Picene si svolgerà infatti nei Musei ascolani dell’Alto Medioevo e della Ceramica.

La proposta è rivolta a tutti e prevede visite guidate e laboratori nelle strutture museali a cui seguiranno degustazioni e spettacoli.

Programma delle giornate di Ascoli Piceno:

Sabato 16 ottobre 2021
Ore 10:00 Visita Museo della Ceramica;
Ore 10:00 Laboratorio di Ceramica Raku a Piazza San Tommaso;
Ore 14:45 Laboratorio di Ceramica Raku a Piazza San Tommaso;
a fine laboratorio degustazioni a cura del Consorzio dell’Oliva Ascolana.
Ore 17:30 Visita guidata al Museo dell’Alto Medioevo nel Forte Malatesta;
Ore 19:00 Spettacolo Compagnia dei Folli “Il cavaliere di fuoco”
Ore 21:00 Cena di Gala con prodotti tipici presso il Caffè Meletti con Le Gemme dei Sibillini.

Domenica 17 ottobre 2021
Ore 10:30 Silent Emotion “Auà Qua” percorso sonoro tra le fontanelle di Ascoli Piceno.
Ore 16:30 Silent Emotion “Auà Qua” percorso sonoro tra le fontanelle di Ascoli Piceno.
A cura di Giampiero Mazzocchi e Casa di Asterione.
Alla fine di ogni tour degustazioni a cura di Assalto ai Forni e Consorzio dell’Oliva Ascolana

Esplorazioni Picene è stata presentata da Carlo Alberto Lanciotti della Compagnia dei Folli, Roberto Paoletti de La Casa di Asterione, Domenico Sacconi di Gemme dei Sibillini, Niccolò Tassoni e Matteo Luberti della Luberti Bus, Gismondi Nazzareno della Sydonia Production. Era presente anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Ascoli Piceno, Donatella Ferretti che ha ribadito la validità del progetto che mette in rete realtà differenti per la promozione del territorio piceno. E’ stato portato anche il saluto del Presidente del Bim Tronto, Luigi Contisciani, che insieme a Mete Picene è partner del progetto. Ringraziamenti sono andati anche agli addetti di tutto il sistema museale piceno che hanno accolto con entusiasmo la proposta di Espolazioni Picene e alla Vademecum coop e ai suoi progettisti.

Info: www.esplorazionipicene.it

In allegato la locandina.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2021 alle 15:45 sul giornale del 12 ottobre 2021 - 117 letture

In questo articolo si parla di attualità, Compagnia dei folli, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnLV





logoEV
logoEV