Dipende da Noi: con Francesca Pulcini un passo avanti per la città

dipende da noi 2' di lettura 04/08/2021 - Il 25 luglio scorso la coalizione che sostiene la candidatura a sindaca della Bottiglieri inviava alla stampa la propria posizione alla luce delle dichiarazioni degli altri candidati scrivendo “apprendiamo dalla stampa che Canducci e Angelini hanno accettato di ritirare la loro candidatura in favore di una soluzione unitaria … accogliamo questa decisione con grande interesse … qualunque valutazione da parte nostra in merito a eventuali convergenze potrà essere fatta soltanto se e quando arriverà una proposta concreta sottoscritta da entrambi i candidati”.

Alla luce di queste nuove aperture il movimento Dipende da Noi ha rivolto, il 27 luglio scorso, un appello alla candidata Bottiglieri ed ai candidati Angelini e Canducci affinché facessero un passo indietro in favore di un nuovo soggetto da proporre al governo della città di San Benedetto del Tronto.

Avevamo ricevuto il consenso di Angelini che ci aveva scritto "Rinnovo la mia disponibilità al confronto costruttivo con quanti vogliano aprire una fase nuova nella gestione della nostra città e auspico il coinvolgimento di chi voglia lavorare a un progetto nuovo. Sono molto rammaricato per la evidente impossibilità di discutere in maniera civile e democratica di una possibile larga coalizione di centrosinistra a causa della intransigenza e della ingiustificata posizione di superiorità assunta da alcuni soggetti i quali evidentemente privilegiano personalismi e mantenimento di presunte posizioni di potere, totalmente avulse dai bisogni della città di San Benedetto del Tronto." e quello di Canducci che scriveva "Confermo la mia disponibilità a trovare una soluzione unitaria condivisa, come ripeto da ottobre. I tempi sono strettissimi ma fino all'ultimo giorno possibile va tentato di unire il centrosinistra".

Mancando la disponibilità della Bottiglieri (che anche a noi aveva scritto "Mettere nuovamente in discussione gli assetti attuali risulterebbe infruttuoso, ed è un'ipotesi che, a due mesi dalle elezioni, non sarebbe ragionevole accogliere") non era possibile un lavoro condiviso di ricerca con i tre soggetti interessati e siamo andati avanti sollecitando la disponibilità di Francesca Pulcini che si è generosamente messa a disposizione.

Leggiamo oggi sulla stampa il commento di Benigni il quale dichiara "Come abbiamo già detto in passato valuteremo la proposta che arriverà, sottoscritta dai due candidati" e, contestualmente sulla stampa tornano le disponibilità di Angelini e di Canducci (che avevamo già raccolto noi una settimana fa) e, pertanto, siamo fiduciosi che il Partito Democratico con i suoi alleati vorrà fare il necessario passo avanti per la città con la candidatura unitaria del centrosinistra di Francesca Pulcini a cui vogliamo ribadire pubblicamente tutta la nostra stima e il nostro sostegno per un rilancio di San Benedetto del Tronto anche perché crediamo che la sua candidatura unitaria rappresenti l'espressione e la garanzia migliore per l'adozione di un metodo di progettazione democratica, partecipata con la cittadinanza, per stabilire le vere priorità di San Benedetto.


da Movimento Dipende da Noi del Piceno





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2021 alle 16:26 sul giornale del 05 agosto 2021 - 363 letture

In questo articolo si parla di politica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cduz





logoEV