La Uil di San Benedetto ha una nuova casa

1' di lettura 15/05/2021 - Locali più spaziosi è più accoglienti per rafforzare la vicinanza alle persone.

È anche alla luce delle nuove sfide – la ripartenza dell’economia dopo la crisi pandemica, le novità in fatto di ristori e aiuti a famiglie, lavoratori e imprese, la campagna fiscale al via – che la Uil di San Benedetto ha deciso di ingrandirsi con una nuova sede inaugurata sabato mattina. Il taglio del nastro dei nuovi locali al civico 177 di via Piemonte è avvenuto alla presenza della segretaria generale della Uil Marche, Claudia Mazzucchelli, del sindaco Pasqualino Piunti e del dirigente del commissariato locale Andrea Crucianelli.

“Da lunedì saremo impegnatissimi per incontrare i cittadini – spiega Ede Talanga, responsabile della sede cittadina e della Uil Pensionati, la categoria dei pensionati – a conferma del ruolo di punto di riferimento che si è ulteriormente rafforzato nel corso dell’ultimo anno. Il Covid ha portato con sé nuovi impegni del sindacato per orientare le persone tra nuovi bonus, assegno unico e tutte le misure adottate nell’ultimo anno per fronteggiare il Covid”.

Secondo la segretaria regionale Mazzucchelli “una giornata importante per la Uil di San Benedetto e in generale per le Marche perché mettiamo un altro tassello per rispondere al meglio alle esigenze dei cittadini”. Soddisfatto il sindaco Piunti. “Grazie a voi per il servizio che date al territorio – ha detto - Fa piacere la tanta attenzione che date a questa cittadina”.

La sede Uil di San Benedetto sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 e il sabato dalle 9 alle 12. Per informazioni è possibile contattare lo 0735588260.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2021 alle 15:46 sul giornale del 17 maggio 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, uil marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3df





logoEV
logoEV