Monteprandone: benvenuto Alessio! Una nascita in una chiamata

1' di lettura 24/04/2021 - Aveva così tanta voglia di nascere il piccolo Alessio che quando i volontari della Croce Rossa di Monteprandone sono arrivati a casa della partoriente hanno trovato un bellissimo bambino e una neo mamma ad accoglierli.

In un vortice di emozioni, non appena arrivati sul posto, i soccorritori hanno constatato l’avvenuta nascita e lo stato di salute del piccolo. Subito si sono adoperati come da procedura, per prestare le prime cure assistenziali necessarie al neonato e alla mamma coordinati dal 118 per poi giungere in ospedale per gli accertamenti del caso. Il piccolo Alessio, nel viaggio in ambulanza ha avuto subito il contatto skin-to-skin, pelle a pelle con la mamma, una procedura la cui valenza è stata scientificamente dimostrata e che ha moltissimi benefici per il neonato e per la mamma attraverso il contatto diretto tra la pelle dell’uno e dell’altra.

La Croce Rossa Italiana è anche questo: è proprio grazie alla formazione continua che i volontari e gli operatori sono pronti per intervenire anche in situazioni come queste per assicurare al piccolo un benvenuto alla vita: un passaggio importante per amplificare i benefici dal punto di vista della salute fisica, emotiva e relazionale. Il Comitato di Croce Rossa "augura al piccolo Alessio e a sua mamma un benvenuto alla vita e lo accoglie come mascotte tra i volontari del Comitato".






Questo è un articolo pubblicato il 24-04-2021 alle 16:01 sul giornale del 26 aprile 2021 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZlW





logoEV