Italia Viva: "L'ospedale Madonna del Soccorso sempre più in difficoltà"

2' di lettura 11/04/2021 - Già dall’inizio della seconda ondata abbiamo lamentato una scarsa trasparenza nella comunicazione da parte della regione Marche soprattutto per quello che accade all’interno del Madonna del soccorso.

La Regione Marche e il sindaco Pasqualino Piunti, garantirono, a differenza della prima ondata, il mantenimento di tutti i servizi e di tutti i reparti all’interno del Madonna del Soccorso. Purtroppo le cose non stanno così poiché i reparti di medicina generale, di geriatria e otorino sono stati smantellati, le attività operatorie programmate e in parte urgenti sono state sospese e il pronto soccorso è in grandissima difficoltà oltre a tutto il resto della struttura. Ad oggi purtroppo, al Madonna del soccorso tra terapia intensiva, semintensiva e reparto degenza sono ricoverati circa 80 pazienti COVID con enorme difficoltà degli altri reparti di degenza ordinaria.

A far crescere la nostra preoccupazione è il fatto di aver appreso che in applicazione della determina 423 ASUR sia stato emesso un avviso per il reperimento di dirigenti medici da dirottare nel reparto COVID del Madonna del soccorso di San Benedetto. Inizialmente si prenderanno in considerazione le adesioni volontarie, in mancanza di esse sarà l’ASUR stessa ad individuare le figure necessarie. Come è facile intuire ciò causerà grosse difficoltà a tutto l’ospedale con il rischio di vedere smantellati ulteriori reparti e di rendere ancora più incerto e lontano nel tempo il pieno ritorno alla normalità del nostro ospedale.

Ormai non ci sorprende il silenzio assordante di comitati e contro-comitati in quanto la loro credibilità è ormai pari allo zero, ci sorprende però il Sindaco Piunti, ormai muto sulle vicende della sanità. Un Sindaco inconcludente che è ostaggio della destra Ascolana che, oltre a tenere appesa ad un filo la sua ricandidatura, ha ormai il pieno controllo della sanità Picena. Rivendico con forza l’atteggiamento della precedente amministrazione che ha sempre informato dettagliatamente sulle vicende della nostra sanità. Rinnovo nuovamente l’invito ad un confronto diretto con il Sindaco Piunti su questi temi, confronto da cui scappa da ormai 2 anni. Cari concittadini ci sarà da stare preoccupati.


da Fabio Urbinati
Consigliere Regionale Italia Viva





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2021 alle 10:19 sul giornale del 12 aprile 2021 - 150 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Fabio Urbinati, italia viva, gruppo consiliare italia viva, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWWU





logoEV