Danneggiata la Targa in memoria delle vittime delle Foibe

1' di lettura 30/03/2021 - Martedì mattina è stata deturpata la targa posizionata davanti al Palazzo comunale in memoria delle vittime delle foibe.

Un gesto vile di efferata crudeltà dovuto ad un rancore pregresso, proprio nel giorno dell’istituzione della Giornata del Ricordo.

Infatti 30 marzo 2004, grazie al Governo Berlusconi, il Parlamento istituì la Giornata del Ricordo. Purtroppo c’è ancora qualcuno, senza testa né memoria, che continua a negare tali eccidi.

Con questo atto si vuole colpire la memoria delle vittime che avevano la sola colpa di essere Italiani, e che le milizie, guidate dal comunista Tito, voleva estirpare da quelle terre.

Chiedo quindi che tutte le forze politiche condannino e prendano le distanze da tale atto vandalico.


da Valerio Pignotti
Coordinatore Regionale FI Giovani Marche
Consigliere Comunale di FI San Benedetto del Tronto







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2021 alle 15:17 sul giornale del 31 marzo 2021 - 131 letture

In questo articolo si parla di cronaca, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVa6





logoEV