5G: ISDE, stop 5G Marche e Ambiente Salute nel Piceno scrivono a Piunti, "Siamo cittadini, non sudditi né cavie"

3' di lettura 18/04/2020 - Inviamo questa lettera, scritta in accordo con: l'Associazione Medici per l'Ambiente, dottoressa ISDE Patrizia Gentilini, oncologa, e la Dottoressa ISDE Renata Alleva con dottorato in biochimica, STOP 5G Marche nella persona di Stefania Gagliardi, Adriano Mei per i comitati in rete Marche, indirizzata al Sindaco Pasqualino Piunti, per conoscenza al prefetto di Ascoli Piceno, agli assessori del comune di San Benedetto del Tronto e a tutti i consiglieri, i comitati di quartiere, tutte le associazioni e alle testate giornalistiche per condividere questa nostra azione con tutti i cittadini del territorio.

Convinti dell'importanza e dell'urgenza del problema legato all'inquinamento elettromagnetico già causato dalla proliferazione delle antenne nella nostra città, e del possibile aggravamento causato dall'applicazione della tecnologia 5G, ci auspichiamo con questa lettera che il sindaco Pasqualino Piunti metta in atto tutte le misure che sono nei suoi poteri per rigettare nuove richieste al fine di tutelare la salute dei suoi concittadini.

Al fine di informare i cittadini affronteremo la tematica in un incontro pubblico che si svolgerà on line, nella quale interverranno la dottoressa dell'ISDE di Ascoli Piceno Renata Alleva specialista in scienza dell'alimentazione e con un dottorato in biochimica, la Dottoressa dell'ISDE Patrizia Gentilini oncologa. Interverrà anche Adriano Mei dei comitati in rete delle Marche.
Inviteremo a partecipare le Istituzioni, in comitati di quartiere, le associazioni e tutti i cittadini.
Alleghiamo il link per accedere alla diretta e il volantino dell'evento.
Difendiamo il nostro territorio e ribadiamo con le nostre azioni che siamo cittadini non sudditi, tantomeno vogliamo essere cavie da laboratorio.

"Alla Gentile attenzione del sindaco Pasqualino Piunti.

Siamo qui con la presente per riproporLe quanto da noi richiesto mesi fa per vietare la sperimentazione e l’installazione della tecnologia 5G a San Benedetto del Tronto; tecnologia messa in discussione da medici e ricercatori di tutto il mondo proprio perché si pongono seri dubbi sui suoi effetti sulla salute.

Chiedemmo allora che Lei, come massima autorità sanitaria locale, appoggiato da un atto amministrativo largamente condiviso dal consiglio comunale, imponesse il divieto alla sperimentazione ed installazione di tale tecnologia fino a che non fosse provata la sua innocuità nei confronti della salute dei cittadini, facendo leva sul Principio di Precauzione, fondamentale normativa europea per la tutela e la prevenzione della salute pubblica.

Oggi, a distanza di mesi, abbiamo acquisito la consapevolezza che la sperimentazione in Italia è ormai terminata e che nel corso del 2020 molte aziende si stanno già preparando ad inviare le proprie richieste per l'installazione nel nostro comune di antenne 5G.

In virtù di questa nuova situazione Le chiediamo con urgenza di esprimere la Sua contrarietà con un atto amministrativo, in ragione della sua massima carica di Primo Cittadino, e che lo faccia coinvolgendo tutto il consiglio comunale, gli uffici tecnici del Comune, l'azienda Polab alla quale è stato appaltato il piano antenne cittadino.

Consideriamo ancora fondamentale l'utilizzo e il potenziamento del monitoraggio da noi proposto ed ottenuto per il controllo dei limiti delle emissioni delle antenne già esistenti. Chiediamo inoltre, proprio con l'ausilio di una commissione, di rivedere il regolamento comunale su questa materia per mettere in sicurezza il nostro territorio prevedendo la tempestiva informazione dei comitati di quartiere.

Proprio per l’importanza e l’urgenza della questione ci auspichiamo in un riscontro tempestivo e positivo della nostra richiesta."

Cogliamo l'occasione per invitarvi a seguire l'evento online che abbiamo organizzato per sabato 18 Aprile 2020 alle ore 19 in diretta sulla pagina facebook della nostra associazione.

https://www.facebook.com/ambientesalute.piceno
http://www.wix.com/ambientesalutepiceno/aspc#!home|mainPage

In allegato il volantino e in PDF la lettera.



...

...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2020 alle 09:57 sul giornale del 20 aprile 2020 - 270 letture

In questo articolo si parla di attualità, san benedetto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjQv





logoEV