Grottammare: buoni spesa alimentare, ecco come richiederli

2' di lettura 02/04/2020 - Sta per partire la distribuzione dei buoni alimentari, per un valore complessivo di 106.000 €, ai cittadini residenti che stanno vivendo un periodo di grave difficoltà economica causata dall’emergenza COVID- 19.

Nei giorni scorsi, infatti, gli uffici comunali hanno lavorato per stabilire modi e tempi per l’erogazione del beneficio, in attuazione dell’ordinanza n. 658 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, dello scorso 29 marzo. Richieste a partire da DOMANI, venerdì 3 aprile. Il beneficio consiste nella possibilità di acquistare generi alimentari in uno degli esercizi commerciali operanti nel territorio comunale che aderiranno all’iniziativa. L’assegnazione verrà determinata sulla base dei requisiti economici da dichiarare in sede di domanda. Unitamente a una serie di altri parametri riferiti alla condizione familiare del nucleo richiedente (e dettagliati nel modulo di domanda), verranno stilate le priorità di concessione e l’ammontare dei buoni, il cui valore varia da 100 a 400 euro per famiglia. I buoni alimentari potranno essere estesi anche a persone domiciliate nel Comune di Grottammare, previa istruttoria da parte degli uffici dei Servizi sociali.

Può essere presentata una sola domanda per nucleo familiare, entro il 10 aprile. Una volta ottenuta l’assegnazione, il beneficiario comunica all’esercizio commerciale, scelto in sede di domanda, il codice ottenuto dal Comune per ricevere materialmente il buono spesa. Per quanto riguarda gli esercizi commerciali, è in via di creazione un elenco tra quelli che avranno manifestato entro oggi – 2 aprile – l’interesse ad aderire.

Si tratta di una lista aperta, con aggiornamenti settimanali che raccoglieranno le adesioni pervenute successivamente a tale data e che verranno pubblicati sul sito istituzionale del comune di Grottammare. La domanda dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dal Comune (scaricabile dal sito www.comune.grottammare.ap.it) e dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo, secondo una delle seguenti modalità: - a mezzo pec all'indirizzo comune.grottammare.protocollo@emarche.it - a mezzo mail all'indirizzo protocollo@comune.grottammare.ap.it - consegna a mano, allo sportello del Servizio Protocollo del Comune, solo in caso di assoluta impossibilità di utilizzare le modalità sopraindicate e previo appuntamento telefonico al n. 0735.739227, al fine di evitare assembramenti di persone. Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri: 0735.739228-236-223.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2020 alle 18:45 sul giornale del 03 aprile 2020 - 207 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/biUC





logoEV