Diciottenne arrestato in casa con 7 etti di eroina

1' di lettura 28/08/2018 - Gli uomini della Guardia di Finnza hanno fatto irruzione nella zona di contrada Valle del Forno, nell’appartamento dove era temporaneamente domiciliato il ragazzo di origini tunisine.

Il giovane era ospitato da alcuni suoi connazionali dal suo arrivo in Italia, dall' Africa, appena nove giorni fa. Non parla quasi per nulla l’italiano e, in Tribunale, è stato necessario l’aiuto di un interprete.

Nel corso della perquisizione domiciliare le fiamme gialle hanno sequestrato 682 grammi di eroina, che presumibilmente sarebbe stata destinata allo spaccio lungo le zone della riviera adriatica.

In considerazione dell’elevato quantitativo di droga sequestrato al tunisino è stata confermata la detenzione in carcere in attesa che il giudice per le udienze preliminari decida se rinviarlo o meno a giudizio.






Questo è un articolo pubblicato il 28-08-2018 alle 23:32 sul giornale del 29 agosto 2018 - 321 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aXRk





logoEV
logoEV