Classifica sportività: il Sindaco Piunti e l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti esaltano l'impegno ed il ruolo della città

2' di lettura 22/08/2018 - “Lo splendido risultato conseguito dalla Provincia nella graduatoria nazionale sulla pratica sportiva pubblicata dal Sole 24 ore è frutto del determinante apporto della Città di San Benedetto del Tronto, come noto titolare di una lunghissima e prestigiosa tradizione in materia che l’attuale Amministrazione comunale sta onorando con attenzione e impegni finanziari”.

“Se il lusinghiero 12° posto generale della graduatoria è frutto del primo posto assoluto per numero di società, 6° per arbitri e media che si occupano di sport, 7° per dirigenti e tecnici, 8° per corse ciclistiche, 10° per numero di atleti, certamente il ruolo giocato dalla capitale della Riviera delle Palme può essere considerato essenziale.

In questo contesto è infatti importante evidenziare come la Città attui una politica di forte cooperazione con le oltre 100 società sportive locali con un numero di praticanti che, secondo uno studio realizzato un paio di anni fa, può essere stimato in circa 6.000 persone. Ma come dimenticare i 25 impianti sportivi di proprietà comunale, le 13 palestre scolastiche usate in orario extra scolastico che consentono la pratica di 30 discipline, i circa 20 impianti privati?

Merito di questa collaborazione sono gli innumerevoli eventi che si svolgono a San Benedetto, un’ottantina l’anno, di cui diversi di respiro nazionale ed internazionale che contribuiscono in modo significativo all’incremento delle presenze turistiche: solo per ricordarne alcuni, il trofeo ATP Challenger di tennis, la Gran fondo di ciclismo, la Tirreno Adriatico, i campionati di Subbuteo, i campionati di beach soccer seguiti da migliaia di atleti, tecnici, loro famigliari e amici. Quanto al pattinaggio, storico fiore all’occhiello della tradizione sportiva cittadina, stiamo lavorando per ottenere un evento nazionale per il 2019.

Non ultime, vanno ricordate le tante iniziative volte a promuove la pratica sportiva per tutte le età come la “Festa dello Sport e dell’amicizia”, “Sport in Palcoscenico”, i progetti di educazione allo sport quali “Edusport” e “Guadagnare Salute”. Siamo orgogliosi di quanto la Città sia in grado di fare per lo sport e continueremo a dare tutto il nostro sostegno alla pratica e all’associazionismo perché l’intera Provincia possa continuare a scalare posizioni e acquisire reputazione e attrattiva da spendere anche in altri settori”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2018 alle 14:58 sul giornale del 23 agosto 2018 - 223 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aXGf





logoEV