Sport: Samb, dopo la sconfitta interna contro l'Albinoleffe, la società rossoblu ha esonerato il tecnico Capuano

1' di lettura 29/04/2018 - Sono state fatali al tecnico campano le due sconfitte consecutive, con il Pordenone e quella di poche ora fa al Riviera. Per il suo successore si parla di un ritorno di Francesco Moriero

Dopo la sconfitta interna contro l’Albinoleffe, come un fulmine a ciel sereno è arrivata la notizia che la società rossoblu ha esonerato il tecnico Capuano e con lui il suo vice Padovano.

Subito dopo la gara, il tecnico campano era stato chiamato negli spogliatoi a colloquio con il Dg Andrea Fedeli e il Ds Francesco Panfili.

Sono costate care al tecnico campano le ultime due sconfitte soprattutto quella contro il Pordenone per 4-0.

I rapporti tra il presidente Fedeli e mister Capuano avevano iniziato a raffreddarsi durante la campagna acquisti di gennaio con alcune esternazioni fatte dal tecnico nei confronti della società in tema di mercato.

Infine la sconfitta interna di qualche ora fa ha fatto precipitare le cose con l’esonero del tecnico campano.

Anche se la notizia non è confermata, si parla di un ritorno di Francesco Moriero ancora a libro paga della società rivierasca.

Questo lo scarno comunicato della società di Viale dello Sport.

La S.S. Sambenedettese comunica di aver sollevato dall'incarico da allenatore della prima squadra mister Ezio Capuano e il suo secondo Giuseppe Padovano.

La società rossoblù li ringrazia per il lavoro finora svolto e gli augura le migliori fortune professionali. Nella giornata di domani, lunedi 30 aprile, verrà comunicato il nome del nuovo allenatore che andrà in panchina per l'ultima giornata di campionato contro la Triestina.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2018 alle 19:31 sul giornale del 30 aprile 2018 - 414 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aT4Y





logoEV
logoEV