Sport: Samb, contro il Ravenna rossoblu a caccia della terza vittoria consecutiva al Riviera

3' di lettura 29/03/2018 - Gara non facile quella contro i romagnoli che vengono da quattro vittorie consecutive, ma i rossoblu non hanno paura ed il loro unico obiettivo rimane la vittoria. Capuano potrà contare sui rientri di Conson ed Esposito ed avrà di nuovo a disposizione Rapisarda

Dopo il meritato pari di Bolzano i ragazzi di mister Capuano sono attesi dal difficile confronto contro il Ravenna di mister Antonioli, gara valevole per la trentatreesima giornata di campionato che si disputerà al Riviera delle Palme sabato 31 marzo con inizio fissato per le H.16:30.

Sarà una gara impegnativa quella che attende i rossoblu perché i romagnoli stanno viaggiando con il vento in poppa visto che sono reduci da ben quattro vittorie consecutive.

Attualmente occupano la tredicesima posizione in classifica con 32 punti con 9 vittorie, 5 pareggi e 12 sconfitte ma con due gare in meno rispetto ai rossoblu e se continuano con questo ritmo i play off non saranno un miraggio.

Obiettivo dei giallorossi, neo promossi in serie C, ad inizio di torneo era una salvezza tranquilla, ma per come si stanno mettendo le cose ora, come detto in precedenza, i play off non sono un miraggio.

I romagnoli nel precedente turno hanno battuto in casa il Gubbio per 1-0, mentre all’andata la gara fra giallorossi e rossoblu fini 1-2 in favore dei ragazzi di Capuano al suo esordio sulla panchina rivierasca.

La squadra romagnola ha un buon mix tra giovani e giocatori di categoria più esperti, da tenere d’occhio sono i centrocampisti Papa, Palermo e Selleri e gli attaccanti Broso, De Sena e Marzeglia, con gli ultimi due molto temibili in contropiede, fanno parte della rosa giallorossa anche i figli dell’ex tecnico rossoblu Davide Ballardini e cioè Amedeo ed Elia.

Contro i romagnoli mister Capuano potrà contare sui rientri di Esposito e Conson che hanno scontato il turno di squalifica mentre come modulo dovrebbe riproporre il 3-4-2-1 visto al Riviera contro il Vicenza anche se gli interpreti potrebbero essere diversi.

Imperativo per la pattuglia rossoblu è la vittoria per consolidare la seconda posizione in graduatoria.

Potrebbe non far parte dell’undici titolare Bacinovic che contro il Porto D’Ascoli non ha giocato per un problema al polpaccio, in caso di forfait potrebbe prendere il suo posto Bove, mentre ha giocato il primo tempo Rapisarda pienamente ristabilitosi dall’infortunio muscolare, pensiamo che Capuano non voglia rischiare il pendolino rossoblu dopo uno stop di tre settimana e dunque parta inizialmente dalla panchina.

L’undici di partenza anti Ravenna potrebbe essere il seguente: Perina tra i pali, linea difensiva a tre composta dal rientrante Conson con ai fianchi Patti e Miceli, a centrocampo potremmo rivedere Bove davanti alla difesa se Bacinovic non dovesse farcela, Marchi, Bellomo e Gelonese saranno gli altri tre di centrocampo, i due esterni d’attacco potrebbero essere Valente a destra ed Esposito sinistra e come terminale offensivo uno tra Miracoli e Stanco.

In casa giallorossa il tecnico Antonioli dovrebbe optare per un 3-5-2 con questi probabili interpreti: Venturi; Venturini, Lelj, Capitanio; Magrini, Papa, Palermo, Selleri, Rossi; Marzeglia, De Sena.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Diego Provesi di Treviglio.

Il fischio d’inizio è fissato per le H.16:30 di domani sabato 31 marzo.

Si prevedono un centinaio di tifosi ospiti al seguito della squadra, vista anche la distanza relativamente breve tra Ravenna e San Benedetto.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2018 alle 19:43 sul giornale del 30 marzo 2018 - 308 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aS0U





logoEV