​3BMETEO.COM: “La Primavera non decolla, ancora freddo, vento e neve a bassa quota”

3' di lettura 22/03/2018 - Edoardo Ferrara: “piogge e temporali bersagliano il Centrosud con neve anche in collina. Altro maltempo in arrivo al Sud con neve a bassa quota, freddo su tutta Italia. Instabilità fino a Pasqua” .

L’INVERNO NON MOLLA LA PRESA CON PIOGGIA, VENTO E NEVE - “L’ennesimo vortice ciclonico ha colpito nelle ultime ore l’Italia centro-meridionale portando maltempo con pioggia, vento e neve” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che prosegue – “rovesci di neve hanno interessato il Centro fino a 300-600m, ma anche più in basso sulle Marche: neve a Urbino, Macerata, Campobasso, l’Aquila e purtroppo anche nelle aree terremotate.

Da segnalare venti burrascosi in particolare al Centrosud con raffiche di oltre 70-80km/h su basso Tirreno, Sardegna, fino a 90km/h di Tramontana sul Ponente Ligure e di bora sul triestino. Non sono mancate violente mareggiate sulle coste esposte in particolare sulle Isole Maggiori e in Calabria; particolarmente violente quelle tra Maratea e cosentino tirrenico con il mare che ha invaso le case. Al Nord ultimi rovesci anche nevosi su Alpi, Lombardia occidentale e Piemonte ma il tempo sta migliorando, pur con clima freddo”

GIOVEDI’ ANCORA MALTEMPO AL SUD CON NEVE IN COLLINA, POI NUOVA PERTURBAZIONE NEL WEEKEND – “una nuova perturbazione è attesa al Sud giovedì con piogge e temporali diffusi ma soprattutto neve a quote basse” – avverte Ferrara di3bmeteo.com – “il calo delle temperature favorirà neve fino in collina su Campania, Molise, Lucania ma entro fine giornata anche in Puglia con neve sulle Murge. Rovesci di neve pure in Calabria e Sicilia mediamente oltre i 700-1100m. Il tutto accompagnato ancora una volta da venti forti in rotazione tra Grecale e Maestrale, con mari agitati e possibili difficoltà nei collegamenti con le Isole.

Qualche residua precipitazione anche al Centro, in particolare su Abruzzo, Sibillini e Lazio più meridionale, anche qui nevoso a bassa quota, ma in esaurimento. Schiarite al Nord ma con clima decisamente freddo e possibili locali gelate durante la notte. Non è tuttavia finita: nel weekend una nuova perturbazione sembra puntare Sud, Isole e poi medio versante adriatico con ulteriore carico di pioggia e neve inizialmente a quote ancora medio-basse”

CLIMA FREDDO E VENTOSO, TEMPERATURE INVERNALI E GELATE TARDIVE – “Le temperature saranno in infatti generale calo non solo al Nord ma anche al Centrosud, dove si perderanno fino a 8-10°C in particolare sui versanti adriatici. I valori termici si porteranno ampiamente sotto le medie del periodo, su valori più invernali che primaverili, tanto che giovedì su gran parte dello Stivale si potrebbero non superare i 10-12°C, mantenersi anche sotto i 7-8°C sulle adriatiche. Saranno inoltre possibili gelate tardive anche in pianura al Nord e sulle aree interne del Centro nottetempo e al primo mattino, mentre laddove ci saranno le schiarite il sole marzolino riuscirà a garantire un po’ di tepore”

INSTABILITA’ SINO A PASQUA – “Il trend instabile e a tratti freddo proseguirà con tutta probabilità almeno sino ai primi di Aprile, Pasqua compresa. Nuove perturbazioni sono attese con fasi piovose alternati a pause asciutte e soleggiate, con clima a tratti freddo e sotto media ed episodi nevosi anche a quote medio-basse” – concludono da 3bmeteo.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2018 alle 11:46 sul giornale del 23 marzo 2018 - 326 letture

In questo articolo si parla di cultura, meteo, 3bmeteo, previsioni meteo marche, previsioni del tempo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSVN





logoEV
logoEV