Sport: Samb, dopo la sosta i rossoblu tornano in campo affrontando in trasferta il Fano degli ex Fioretti e Troianiello

3' di lettura 16/03/2018 - Rivieraschi concentrati sulla gara, un derby, quello con il Fano, da vincere per non essere maggiormente distanziati dalla capolista Padova. Il tecnico Capuano dovrebbe confermare per dieci undicesimi gli uomini che hanno battuto il Renate, unica novità Ceka al posto di Rapisarda infortunato

La trentesima giornata di campionato di serie C girone B propone lo scontro tra Fano e Samb, gara che si disputerà domenica 18 marzo allo stadio Mancini con inizio fissato per le H.16:30.

I rossoblu nel turno precedente hanno riposato, addirittura i granata ne hanno osservati due di turni di riposo, infatti la gara Fano Gubbio non è stata disputata per neve, mentre nel turno precedente e cioè la ventinovesima giornata hanno riposato come i rossoblu.

I rivieraschi prima della sosta hanno battuto al Riviera il Renate per 2-0 mentre il Fano prima del doppio turno di risposo ha vinto a Meda proprio contro il Renate per 0-1.

Sarà una gara impegnativa quella che attende i ragazzi di mister Capuano a Fano, anche se i rossoblu quest’anno hanno vinto parecchie gare lontano dal Riviera, in primis perché in fondo è un derby e dunque soggetto a qualsiasi risultato, in secondo luogo perché nelle fila del Fano militano gli ex Fioretti e Troianiello, con quest’ultimo approdato in granata nel recente mercato di gennaio, che ce la metteranno tutta per battere la loro ex squadra.

Soffermandoci brevemente sull’avversario di turno, i granata attualmente sono ultimi in classifica con 22 punti, frutto di 5 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte, ma hanno la gara con il Gubbio da recuperare.

All’andata finì 0-0, sulla panchina granata siedeva Agatino Cuttone mentre in quella rossoblu Francesco Moriero poi successivamente entrambi esonerati.

Ora i granata sono guidati da un nocchiero esperto come Oscar Brevi che sta cercando in tutti i modi di far risalire i granata in classifica ma le cose non stanno andando per il verso giusto nonostante gli innesti di gennaio.

Nell’ultimo mercato hanno acquistato, come detto in precedenza, Gennaro Troianiello per dare maggiore esperienza ed imprevedibilità in avanti.

Il modulo con cui predilige giocare Brevi è il 3-5-2 i cui interpreti migliori sono gli attaccanti Fioretti, Germinale e Troianiello, i centrocampisti Lazzari e Pellegrini e i difensori Gattari e Sosa.

Tornando ai fatti di casa nostra, il tecnico Capuano dovrà fare a meno dell’infortunato Rapisarda, elemento indispensabile nello scacchiere rivierasco che potrebbe essere sostituito lungo la corsia di destra dal giovane Ceka, mentre il modulo che il tecnico rivierasco proporrà a Fano potrebbe essere lo stesso di quello visto contro il Renate e cioè il 3-4-2-1, per quanto riguarda gli altri interpreti, dovrebbero essere confermati gli stessi che hanno battuto i brianzoli e cioè e cioè Perina tra i pali, linea difensiva a tre che sarà composta da Conson, Miceli e Patti, a centrocampo giostreranno Ceka, Gelonese, Marchi e Tomi, sul fronte offensivo ci saranno Bellomo a destra e Valente a sinistra e come terminale dovrebbe esserci Miracoli, con l’alternativa Stanco.

Dall’altra parte il tecnico Oscar Brevi si affiderà al collaudato 3-5-2 con questo probabile undici: Thiam; Sosa, Gattari, Magli; Troianiello, Mawuli, Lazzari, Schaivini, Fautario; Fioretti, Germinale.

I rossoblu hanno anticipato di un giorno la partenza per il nord delle Marche in vista della gara di domenica per essere maggiormente concentrati e non avere distrazioni, una gara che i rossoblu, Fano permettendo, vogliono vincere a tutti i costi per cercare di ridurre la distanza dalla capolista Padova ora a 11 lunghezze.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza, il fischio d’inizio è fissato, come detto, per le H.16:30 di domenica 18 marzo.

Sono previsti numerosi supporter al seguito della squadra, quantificabili in circa 500 unità.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it







Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2018 alle 20:00 sul giornale del 17 marzo 2018 - 375 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSKa





logoEV