Sport: Samb, dopo la sconfitta di Salò i ragazzi di Capuano sono obbligati a vincere contro il Gubbio al Riviera

3' di lettura 25/01/2018 - Obiettivo i tre punti contro un Gubbio reduce dalla sconfitta interna contro il Mestre. I nuovi arrivati e cioè Perina, Marchi e Bellomo siederanno inizialmente in panchina. Recuperati gli infortunati Esposito e Patti

Dopo l’amara sconfitta di Salò, i rossoblu avrebbero meritato il pari, sabato prossimo al Riviera delle Palme arriverà il Gubbio di mister Dino Pagliari in una gara valevole per la quarta giornata del girone di ritorno di Serie C girone B.

I ragazzi di mister Capuano devono tornare al successo per rimanere nei quartieri alti della classifica e dimostrare che la sconfitta di Salò è stato solo un episodio, ma dovranno fare i conti con un Gubbio desideroso anch’egli di riscatto per dimenticare la sconfitta interna di sabato scorso per 1-3 contro il Mestre.

Gli eugubini attualmente occupano il quint’ultimo posto in classifica con 22 punti, al pari di Ravenna e Fermana, frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 10 sconfitte.

Il tecnico marchigiano Dino Pagliari siede sulla panchina umbra dallo scorso 25 settembre chiamato a sostituire l’esonerato Cornacchini, con il suo avvento in panchina la squadra rossoblu, il Gubbio ha gli stessi colori sociali della Samb, ha avuto alti e bassi ed attualmente, come detto in precedenza, naviga nei quartieri bassi della classifica.

Sul fronte del mercato gli umbri ancora non si sono mossi in entrata mentre è stato ceduto alla Pro Piacenza il difensore Lorenzo Paramatti. Giocatori da tenere in considerazione sono i centrocampisti Malaccari, Giacomarro e Casiraghi nonché le punte Marchi, Jallow e Ciccone, il tecnico Dino Pagliari predilige giocare con il 4-4-1-1.

Ricordiamo che all’andata i rivieraschi si imposero al Barbetti per 0-2.

Per quanto riguarda la società adriatica il tecnico Capuano contro gli umbri potrà avvalersi delle prestazioni dei nuovi arrivati e cioè del portiere Antonio Perina e dei centrocampisti Alessandro Marchi e Nicola Bellomo provenienti rispettivamente dal Cosenza, dal Livorno e dall’Alessandria presentati alla stampa nella giornata di giovedi e potrà contare sul recupero degli infortunati Esposito e Patti.

Molto probabilmente i tre arrivati contro il Gubbio siederanno in panchina visto che Capuano non intendere stravolgere il suo modulo.

Per quanto riguarda il modulo il tecnico rossoblu molto probabilmente riproporrà il 3-4-3 visto contro la Fermana datosi che i tre punti sono indispensabili.

Come di consueto abbozziamo la formazione che affronterà il Gubbio, i rivieraschi potrebbero schierarsi con questo probabile undici e cioè Pegorin tra i pali, linea difensiva a tre composta da Conson, Miceli e Di Pasquale, i quattro di centrocampo potrebbero essere da destra a sinistra Rapisarda, Bacinovic, Gelonese e Tomi, mentre le tre punte potrebbero essere Valente a destra, Miracoli al centro e Di Massimo a sinistra.

Dall’altra parte il tecnico Dino Pagliari dovrebbe proporre un 4-4-1-1 con questo probabile undici e cioè Volpe; Kalombo, Burzigotti, Piccinni, Paolelli; Malaccari, Sampietro, Giacomarro, Ciccone; Casiraghi; Marchi.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Fabio Pasciuta di Agrigento, il fischio d’inizio è fissato per le H.18:30 di sabato 27 gennaio.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2018 alle 19:56 sul giornale del 27 gennaio 2018 - 394 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aQ32





logoEV
logoEV