Sport: Samb, l'ultima gara dell'anno vede i rossoblu ospitare la Fermana in un derby che si preannuncia ostico. Obiettivo i tre punti

4' di lettura 27/12/2017 - I rossoblu cercano il primo successo al Riviera dell'era Capuano. Assenti Miceli e Patti che verranno sostituiti rispettivamente da Di Pasquale e Mattia. Nei gialloblu lo squalificato Comotto verrà sostituito da Misin

Dopo la sosta forzata prenatalizia, i rossoblu avrebbero dovuto giocare a Modena per la prima gara del girone di ritorno, il campionato dei rivieraschi riprenderà con la seconda gara dove affronteranno al Riviera in notturna, il prossimo 29 dicembre, la Fermana di mister Destro che nel “doppio” confronto dell’andata sconfisse per 2-0 la compagine allenata dall’allora tecnico Moriero.

I gialloblu dopo quella vittoria hanno ottenuto altri quattro risultati utili consecutivi che li hanno portati ad arrivare fino al terzo posto, poi però le cose sono cambiate e i canarini sono tornati sulla terra racimolando in tre gare soltanto un punto scendendo anche in classifica.

Oggi i canarini si trovano al decimo posto con 23 punti frutto di 5 vittorie, 5 sconfitte e 8 pareggi con 15 reti fatte e 14 subite.

Essendo una neo promossa la squadra gialloblu ha come obiettivo quello di arrivare ad una tranquilla salvezza e fino a questo momento i piani della società sono stati rispettati.

Il prossimo tre gennaio inizierà il mercato di riparazione e i gialloblu interverranno sul mercato per potenziare la squadra, soprattutto a centrocampo, anche se l’organico che mister Destro ha a disposizione per raggiungere eventualmente i anche play off è di tutto rispetto, vedi in avanti i vari Lupoli, Sansovini e Petrucci.

Lo scoros 4 dicembre i canarini hanno fermato a domicilio la capolista Padova (0-0), mentre nell’ultimo turno di campionato sono stati fermati sullo 0-0 al Recchioni dal Ravenna, nell’ultima trasferta sono usciti sconfitti dal Mancini di Fano per 1-0, dunque risultati altalenanti per i canarini che non dovrebbero rappresentare un ostacolo insormontabile per i rossoblu, ma essendo un derby, come ogni derby che si rispetti, è soggetto a qualsiasi risultato, anche se il pubblico del Riviera che è considerato il dodicesimo uomo in campo trascinerà sicuramente i rossoblu alla vittoria che manca ormai dal lontano 8 ottobre.

La gara contro la Fermana, come detto in precedenza, è un vero e proprio derby ed è molto sentito dalle due tifoserie che non si amano di certo mentre in campo l’agonismo nelle gare precedenti, vedi anche la gara di andata, l’ha sempre fatto da padrone.

In riva all’Adriatico il tecnico rossoblu Capuano, reduce dal terzo pari interno consecutivo l'ultimo quello con la Triestina, vuole sfatare il tabù Riviera ed ottenere i primi tre punti della sua gestione.

Per l’occasione mancherà il difensore Miceli appiedato per un turno dal Giudice Sportivo e forse Patti alle prese con un problema al soleo, i due centrali dovrebbero essere sostituiti rispettivamente da Di Pasquale e Mattia, mentre è ormai pronto per il rientro Aridità e in avanti anche Di Massimo, con quest’ultimo che si contenderà una maglia da titolare con Esposito, il modulo sarà lo stesso delle ultime gare e cioè il 3-5-2.

A questo punto come di consueto proviamo ad abbozzare l’undici anti Fermana e cioè Aridità tra i pali, linea difensiva a tre che sarà composta da Patti (Mattia) al fianco di Conson e il confermato Di Pasquale, i cinque di centrocampo da destra a sinistra dovrebbero essere Rapisarda, Bove, Bacinovic, Gelonese e Tomi, con il duo d’attacco Esposito (Di Massimo) - Miracoli.

Dall’altra parte il tecnico canarino Destro che dovrà fare a meno di capitan Comotto squalificato che verrà sostituito da Misin, si affiderà al collaudato 4-4-2 con questo probabile undici: Valentini tra i pali, i quattro di difesa dovrebbero essere Clemente, Benassi, Mane e Misin, i quattro di centrocampo Petrucci, Doninelli, Grieco e Urbinati, mentre in attacco saranno confermati Lupoli e Sansovini.

E’ previsto un buon numero di tifosi canarini al Riviera delle Palme.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Matteo Proietti di Terni.

Ricordiamo che la gara si giocherà venerdi 29 dicembre ed avrà inizio alle ore 20:45.


di Marco De Berardinis
redazione@viveresanbenedetto.it





Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2017 alle 19:55 sul giornale del 29 dicembre 2017 - 461 letture

In questo articolo si parla di sport, sambenedettese calcio, noi samb, articolo, Marco De Bernardinis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aQeV





logoEV
logoEV