Valorizzare le Marche come nuova meta del #DestinationWedding

3' di lettura 04/05/2017 - Si è concluso il percorso formativo, ideato e organizzato da Piceni Art For Job, dedicato all’esplorazione delle tematiche legate al turismo internazionale dei matrimoni e alla promozione di logiche di rete che valorizzino le Marche, le sue risorse e professionalità in chiave wedding.

Il wedding tourism oggi in Italia vale più di 380 milioni di euro e il percorso formativo Destination Wedding and Event Manager, ideato da Piceni Art For Job e appena concluso, si è inserito in questo importante trend del mercato turistico, vedendo le Marche come una grande promessa del #DestinationWedding.

Sono infatti 52.600 gli operatori sul territorio nazionale coinvolti in questo settore in forte espansione e caratterizzato da una tendenza più che positiva negli ultimi anni (Sole 24Ore - Info Data, 20 marzo 2017 – Fonte dati: CST - Centro Studi Turistici di Firenze). Gli operatori di questo variegato comparto sono wedding planner, fotografi, floral designer, addetti al catering, musicisti, film-makers e titolari di location, hotel di lusso, ville in campagna, ristoranti, agriturismo, castelli.

Il turismo dei matrimoni, alimentato dagli stranieri che scelgono di sposarsi in Italia, è articolato, sempre secondo la ricerca del CST, in 7.043 eventi, con una media che sfiora i 54mila euro di spesa ad evento, per un totale di più di 380 milioni di euro di fatturato stimato. L’impatto sul turismo non è ovviamente da sottovalutare: gli eventi nel 2015 hanno infatti generato più di 333mila arrivi e più di 1 milione di presenze in Italia.

Gli sposi provengono perlopiù da Regno Unito (26,4%) e Stati Uniti (20,7%), seguiti a distanza da Australia, Irlanda, Germania, Canada, Russia, Francia, Brasile, e Svizzera. I riti scelti sono divisi quasi equamente tra religioso, civile e simbolico. La meta privilegiata dagli stranieri che vogliono sposarsi in Italia è la Toscana (32,1%), seguita da Lombardia, Campania, Veneto e Lazio.

Un trend positivo di grande importanza che va intercettato dalle Marche, e nel quale il territorio regionale può inserirsi come meta innovativa di un turismo esperienziale ed emozionale improntato al matrimonio e agli eventi internazionali, facendo forza su risorse variegate e capaci di soddisfare ogni esigenza paesaggistica e naturalistica, artistica e architettonica.

Il percorso formativo gratuito (finanziato dalla Regione Marche - Legge n. 53/2000 art. 6 comma 4 – Interventi di promozione di Piani Formativi aziendali, settoriali e territoriali), proposto da Piceni Art For Job a 30 rappresentanti di aziende marchigiane, si inserisce in questa tendenza e fa proprio l’obiettivo di valorizzare le Marche come nuova location di matrimoni ed eventi internazionali, dando al territorio e ai suoi operatori competenze innovative e aggiornate sul tema, e puntando su una logica di rete che rafforzi la competitività del territorio.

Le competenze che il percorso di formazione ha fornito sono legate a figure professionali contemporanee e di grande tendenza, come il Bridal Stylist, Image Consultant, Wedding Planner, Event Manager, Event Marketing Manager, Social Media Manager settore eventi.

Tra i docenti illustri: Marta Paraventi, Responsabile Promozione Turistica Comunicazione e Marketing della Regione Marche; Angelo Garini, architetto e creativo designer di eventi, titolare e fondatore di Garini Immagina Eventi (Milano); Iaia Giangrande, Image Consultant e Bridal Stylist (Lecce); Monica Robustelli, Make up Artist e direttrice della Make Up Artist School (Napoli); Claudio Ferri, Make up Artist Lancome (Roma); Gianluca Bucci (Rimini), coach dello staff di Roberto Cerè del MICAP – Master Internazionale in Coaching ed Alte Prestazioni; Bianca Trusiani, responsabile di Italy Destination Wedding, tour operator e titolare del marchio Wedding and Travel.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2017 alle 19:48 sul giornale del 05 maggio 2017 - 1538 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aI3l





logoEV
logoEV