Amministrazione, politica e problemi reali: il punto di vista dell'Udc

2' di lettura 26/03/2017 - 'Mentre assistiamo alla litigiosità dell’attuale maggioranza che governa la città, abbiamo sempre più la sensazione che i reali problemi dei cittadini vengano dimenticati e non affrontati.'

L’apparato amministrativo appare fermo, immobile , non ci sono progettazioni di opere pubbliche di carattere straordinario ma soprattutto appare chiaro che non si riesca a gestire neanche l’ordinario.

La città ha delle situazioni di degrado e di disagio sulle quali si rende necessario agire immediatamente e ci chiediamo come sia possibile ad oggi che gli organi preposti non si siano decisi ad intervenire per salvaguardare i residenti, sia per evidenti ragioni di sicurezza, pulizia, pericolo di incidenti, etc… ma soprattutto per restituire dignità al cittadino.

Poniamo di seguito in evidenza alcune situazioni che riteniamo emblematiche dello stato di degrado e mala gestio in merito ad opere pubbliche di ordinaria amministrazione.

VIA VOLTATTORNI : lavori iniziati dal CIIP da oltre sei mesi, terminati dopo innumerevoli ritardi alcuni giorni fa, attualmente l’intero manto stradale è in assoluto dissesto ed impresentabile, quando verranno effettuati i lavori di sistemazione del mando stradale ?

VIA LEGNAGO : centralissima via adiacente Via Montebello, ha un manto stradale e dei marciapiedi risalenti in alcuni tratti agli anni 1950, ma è così difficile prevedere per questi casi estremi, per un piccolo tratto di strada, un intervento immediato ed efficace ? cosa si aspetta ad intervenire ?

SOTTOPASSO EX CINEMA DELLE PALME :punto di passaggio trafficato da migliaia di auto al giorno e soprattutto da turisti, è in uno stato di sporcizia e lordume insostenibile, ma è mai possibile che nessuno se ne accorga ed intervenga ? la Picenambiente ? la Polizia Municipale ? gli addetti del Comune ?

PISTA CICLABILE ADIACENTE STADIO F.LLI BALLARIN : Assurdo far continuare a transitare pedoni e biciclette sul lato che fiancheggia ad EST l’ex Stadio, quanto ci sarà ancora da attendere ? deve accadere un incidente grave ?...sarebbe possibile collegare la pista ciclabile passando in Via Vespucci (proseguendo dopo il ristorante Puerto Baloo) e ricongiungendosi con la pista ciclabile di Grottammare…un semplice intervento di grande effetto, che oltretutto riqualificherebbe l’area e completerebbe la pista ciclabile, altrimenti senza sbocco…basterebbe solo un po di buona volontà…

Ci chiediamo come sia possibile che, il Sindaco, la Giunta, i Consiglieri comunali, i dipendenti comunali e di tutte le partecipate addette ai lavori, non vedano tali gravi stati di disagio e di degrado e per quale motivo non si adoperino per segnalare ed intervenire affinchè vi si ponga rimedio…forse non sarà di loro competenza ???!!!'

Il Coordinatore UDC POPOLARI LAICI Capriotti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2017 alle 12:58 sul giornale del 27 marzo 2017 - 530 letture

In questo articolo si parla di attualità, udc

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aHQf





logoEV