Recuperati due esemplari vivi di tartarughe marine

1' di lettura 19/01/2017 - Nel corso della mattinata di giovedì 19 gennaio, la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto ha ricevuto diverse segnalazioni relative alla presenza di alcuni esemplari vivi di tartarughe marine che, a causa del maltempo che ha interessato il litorale durante gli ultimi giorni, avevano raggiunto la riva e non riuscivano a riprendere il mare.

Un esemplare è stato rinvenuto lungo il litorale del comune di Cupra Marittima, il secondo, invece, è stato avvistato nel tratto sud del litorale del comune di Grottammare. Sul posto sono intervenuti il personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Cupra Marittima ed una pattuglia della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.

Entrambi gli esemplari sono stati recuperati dal personale della Guardia Costiera e trasportati al centro di primo soccorso presso la sede di San Benedetto del Tronto dell’Università di Camerino.

Da una prima valutazione è emerso che entrambe le tartarughe sono in buone condizioni di salute e nei prossimi giorni, dopo un’accurata visita veterinaria da parte degli organi competenti, saranno rilasciate in mare.

A tal proposito si ricorda di segnalare l’eventuale presenza di esemplari appartenenti a specie marine protette come quelli rinvenuti al numero blu per l’emergenza in mare 1530.






Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2017 alle 16:55 sul giornale del 20 gennaio 2017 - 790 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alessia Rossi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFBP





logoEV
logoEV