Estrema trasparenza per le 37 borse di studio Omnibus per gli studenti di Arquata del Tronto

2' di lettura 30/11/2016 - Scade il 31 dicembre 2016 il bando di concorso per le borse di studio destinate agli studenti di Arquata del Tronto, delle scuole statali di ogni ordine e grado nonché universitari.

Requisito indispensabile la residenza ad Arquata del Tronto e frazioni da almeno un anno,tenendo poi conto per la assegnazione di fattori come nucleo familiare numeroso, casa inagibile, disoccupazione e/o perdità di attività commerciale o artigianale in famiglia in seguito al terremoto. Sono ad oggi 8 le borse di studio per studenti di scuole elementari, 8 per scuole medie e 11 per studenti di scuole superiori, in totale 27 da 500 euro cadauna, quelle che la Omnibus Omnes Onlus, di San Benedetto del Tronto, dedica agli studenti di Arquata del Tronto.

Mentre sono 8 le borse di studio da 1000 euro dedicate agli studenti universitari, in un bando congiunto e condiviso con il Soroptimist International di Ascoli Piceno. Dice Raffaella Milandri, Presidente della Omnibus Omnes e attivista per i diritti umani: “Abbiamo cercato di accelerare i tempi del bando per poter erogare le somme il prima possibile. I tempi delle casette di legno e della ricostruzione sono lunghi e questo è un primo segno positivo e tangibile. Fatti e non parole.”

I soldi raccolti con la campagna “Insieme per Arquata” sono documentati, gli estratti conto sono disponibili a tutti in una operazione di estrema trasparenza. Alla riunione dedicata agli arquatani, lo scorso 12 novembre, è stata mostrata ai partecipanti la copia dell'estratto conto bancario della Omnibus. Ieri è arrivato un bonifico di 1000 euro che porta le borse di studio da 500 euro da 27 a 29.Continua la Milandri: “Tutte le donazioni che arriveranno saranno destinate allo stesso fine.”

Dice Francesca Rossi Bollettini, presidente del Soroptimist:” Il contributo del Soroptimist International per gli universitari è per i giovani e la loro formazione, la consapevolezza della società passa attraverso lo studio.Grazie a Raffaella e alla Omnibus per condividere questo progetto insieme, al quale ci adopereremo per aggiungere altre iniziative”.

Il bando per le scuole è disponibile sulla homepage del sito www.omnibusomnes.org, sarà distribuito nelle strutture che ospitano le persone di Arquata a San Benedetto del tronto e zone limitrofe, divulgato su facebook ed è stato inviato via PEC al MIUR e alle dirigenze scolastiche provinciali e regionali, nonché al Comune di Arquata del Tronto e di San Benedetto del Tronto per avere la massima diffusione, mentre il bando per gli universitari è inviato via email a tutti gli aventi diritto, e al CRUI.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2016 alle 15:00 sul giornale del 01 dicembre 2016 - 537 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aD7s