Grottammare. il IV Novembre dedicato alla pace

1' di lettura 04/11/2016 - Cerimonia con gli scolari, le autorità cittadine e militari e le associazioni combattentistiche.

Pensieri, poesie e storie di vita vissuta, arricchite dai canti della Corale Sisto V, hanno accompagnato la celebrazione del IV Novembre, Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, che la Città di Grottammare dedica annualmente alla pace, a tutti coloro che hanno perso la vita e gli affetti per conquistarla e a quanti ancora oggi sono costretti a fuggire dai Paesi di origine per cercarla altrove.

”Qui a Grottammare ospitiamo 35 persone in fuga dalle guerre di varie parti del mondo. Dobbiamo essere capaci di accogliergli e di conoscerli, per capire realtà diverse dalla nostra e diventare più umani” ha affermato il sindaco rivolgendosi ai tanti scolari riuniti davanti al monumento dei caduti sul piazzale della Scuola Speranza, accompagnati dai docenti dell’ISC Leopardi e dell’Istituto Virgo Lauretana, affiancato dalla presidente del consiglio comunale Alessandra Biocca, da autorità militari e dai rappresentanti delle associazioni combattentistiche.

Gli alunni dell’ISC Leopardi hanno dimostrato ancora una volta grande sensibilità e attenzione nell’approfondimento storico. Gli elaborati presentati questa mattina, seguono al lavoro realizzato in occasione dell’anniversario della Grande Guerra, consultabile dalla pagina principale del sito comunale www.comune.grottammare.ap.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2016 alle 22:57 sul giornale del 05 novembre 2016 - 407 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di Cupramarittima, comune di San Bendetto del Tronto, Enrico Piergallini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aC8N





logoEV